Gli Ufficiali di Gara di ACI Torino si confrontano in un rally. A tavola

0
Download PDF

La tradizionale cena dei Commissari di Percorso di ACI Torino è un prezioso momento di incontro per fare festa insieme e il punto della situazione dell’associazione. Grandi feste per il commissario emerito Giovanni Manara che ha raggiunto il traguardo di 75 anni di età

 TORINO, 9 marzo – Si è svolto sabato scorso, 9 marzo, presso la Sede dell’Automobil Club Torino, il tradizionale “Rally Gastronomico del Commissario”, incontro conviviale del Club Ufficiali di Gara di ACI Torino, giunto alla 29esima edizione. Alla cena hanno preso parte, fra commissari e ospiti, un’ottantina di persone, fra le quali il direttore di ACI Torino Barbara Aguzzi, il responsabile delle attività sportive Giancarlo Quaranta, il fiduciario regionale Giancarlo Zattera, per l’associazione cronometristi Gianfranco Rissone, Maurizio Cerutti dell’associazione ufficiali di Gara del Verbano Cusio Ossola, Piero Capello organizzatore del Carmagnola Storico e del Valli Cuneesi.

Un riconoscimento speciale è andato a Giovanni Manara che, raggiunti i 75 anni di età rientra nel novero dei commissari emeriti, ed un particolare ringraziamento a Francesco Bigatto e Guido Capitolo che stanno portando avanti il progetto INformiAmoCI, ovvero una serie di serate informative e di aggiornamento dei commissari di percorso iniziate lo scorso 12 febbraio e che si concluderanno l’11 giugno.

L’associazione Ufficiali di Gara dell’Automobil Club di Torino (CiU.Gi.) guidata dal presidente Enzo Barbero, dal vice presidente Stefano Cacciamani, con Fulvio Cumino come segretario e i consiglieri Antonino Favara e Roberto Masino conta 112 iscritti, fra i quali una dozzina di donne, il più giovane dei quali è il figlio-nipote d’arte Federico Quaranta (uno dei 26 diplomati dal corso di dicembre) di appena 19 anni, inaugurando così l’ingresso nel Ci.U.Gi dei millenials. L’associazione è stata presente lo scorso anno a 41 gare, non solo sul territorio piemontese, ma spaziando dalla Sardegna per la gara iridata, alla Lombardia, Romagna, avendo spiegato il massimo delle sue forze alla Cesana-Sestriere del luglio scorso, con 80 commissari impegnati. L’attività di quest’anno è già iniziata con la presenza alle gare su ghiaccio del gennaio scorse e alla Ronde del Canavese, per proseguire d’ora in avanti a tamburo battente.

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy