Hyundai conquista il podio al Rally del Galles e mantiene la leadership tra i costruttori

0
Download PDF

Hyundai Motorsport ha centrato il podio al Rally del Galles, 12° appuntamento del FIA World Rally Championship 2019. Thierry Neuville ha concluso la gara al secondo posto, con A. Mikkelsen sesto e C. Breen ottavo. I punti conquistati da Neuville e Mikkelsen hanno permesso al team di mantenere il primo posto in Classifica Costruttori, con 8 punti di vantaggio a sole 2 gare dal termine

7 ottobre 2019 – Hyundai Motorsport ha concluso il Rally del Galles, 12° appuntamento del Mondiale Rally 2019, conquistando la seconda posizione con Thierry Neuville.

Il pilota belga, insieme al co-pilota Nicola Gilsoul, ha terminato la prova a soli 10,9 secondi dal vincitore, uguagliando il proprio miglior risultato in Galles e assicurando l’undicesimo podio individuale stagionale al team.

Le cinque speciali di domenica sono state ridotte a quattro con la cancellazione della SS20 Great Orme per motivi di sicurezza, lasciando ai team solo 33,68 km per raggiungere i propri obiettivi. Mikkelsen sperava di recuperare la posizione nella sfida ravvicinata con Evans nella SS20, ma la coppia norvegese ha dovuto accontentarsi del sesto posto.

Craig Breen ha invece portato la sua Hyundai i20 Coupe WRC ottava al traguardo, dopo che il ribaltamento di sabato ha fortemente condizionato la propria gara.

Hyundai Motorsport ha così visto il proprio vantaggio in classifica costruttori accorciarsi a 8 lunghezze, con 86 punti in palio negli ultimi due appuntamenti della stagione. Aggiungendo il punto guadagnato in Power Stage ai 18 del secondo posto, Neuville ha invece incrementato il proprio punteggio in classifica piloti a 199 punti, a 41 dalla testa.

“Abbiamo concluso il Rally del Galles con un altro podio e mantenendo la leadership del campionato costruttori. Questa è la parte positiva su cui ci concentriamo. Grazie, in particolare, a Thierry e Nicolas, che hanno corso un’ottima gara dall’inizio alla fine. Andreas e Anders hanno conquistato punti che hanno aiutato a rimanere in testa, sebbene con un margine ridotto. Purtroppo, l’incidente di Craig e Paul ha compromesso la loro gara. Non posso dire che siamo felici del risultato complessivo, ma essere ancora in testa ci dà una grande motivazione per essere ancora più forti negli ultimi appuntamenti” – ha commentato il Team Director Andrea Adamo.

La prossima tappa

         Il penultimo round del FIA World Rally Championship 2019 si terrà tra il 25 e il 27 ottobre sui percorsi misti del Rally di Spagna

         Il tredicesimo round dei 14 in calendario vedrà i team passare dallo sterrato delle prove del venerdì all’asfalto delle speciali di sabato e domenica

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy