Hyundai protagonista poco fortunata nel Campionato Italiano Rally Terra

0
Download PDF

  • Sei prove speciali vinte da Scandola-D’Amore ma attardati da un manicotto del turbo
  • Podio per Ceccoli-Capolongo e terzo posto nella classifica di campionato al giro di boa
  • Interessante sviluppo tecnico in previsione del rientro nel Mondiale Rally in Sardegna

San Marino (RSM) Fine settimana in chiaro scuro per Hyundai Rally Team Italia. La squadra diretta da Riccardo Scandola ha dimostrato un ottimo livello di prestazione al 48° San Marino Rally (28-29 agosto), secondo dei quattro appuntamenti del Campionato Italiano Rally Terra, ma ha raccolto meno di quello dimostrato nelle insidiose prove speciali della gara.

Alla fine si può essere solo in parte soddisfatti della terza posizione assoluta della i20 #8 di Daniele Ceccoli e Piercarlo Capolongo e della quarta posizione della vettura gemella #4 di Umberto Scandola e Guido D’Amore. Il rally pur breve è stato molto combattuto e tirato fino alla fine, con le prime tre vetture che avevano concluso in 1”3, prima delle verifiche tecniche.

Nella prima parte di gara c’è stato un equipaggio dominatore assoluto: Scandola-D’Amore. Dopo tre prove speciali aveva un margine di 13”4 sul futuro vincitore. Poi qualche km dopo la sfortuna, sotto forma di un manicotto del turbo che si è allentato dopo un dosso, ha fatto perdere al pilota veronese (foto a sinistra) ben 32”5 scivolato così al sesto posto. Dopo la riparazione al parco assistenza è arrivata una prova d’orgoglio e una rimonta entusiasmante che alla fine gli ha permesso di vincere sei prove speciali su nove e di chiudere al terzo posto. Prima dell’arrivo, in accordo con il team e come dichiarato fin dalla vigilia, Umberto ha lasciato la posizione e il conseguente maggior numero di punti al compagno di squadra Ceccoli in lotta per il campionato. Ricordiamo che per Scandola la partecipazione a San Marino aveva come  unico scopo la definizione di alcuni particolari che Hyundai Rally Team Italia utilizzerà nel prossimo impegno del Campione del Mondo Rally WRC in Sardegna dall’8 al 11 ottobre.

Altrettanto interessante la gara di Daniele Ceccoli e Piercarlo Capolongo (foto a sinistra). Nella bella sfida che ha caratterizzato il week end sammarinese il pilota di casa ha lottato per il podio con un occhio attento alla classifica del campionato. Dopo una gara regolare Ceccoli ha concluso al terzo posto che, assieme al quarto posto conquistato al debutto con la Hyundai i20 R5 al Rally Città di Arezzo, gli ha permesso di salire al terzo posto in campionato.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.