Il Nido dell’Aquila propone il “raddoppio” tricolore

0
Download PDF

Rinato come rally dalle ceneri della celebre cronoscalata del Monte Pennino disputata negli anni novanta, a settembre di quest’anno la gara della PRS Group oltre a proporre al sabato l’appuntamento del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT) alla domenica “rispolvera” la salita, anche’essa con il blasone tricolore, alla quale potranno partecipare anche i rallisti del giorno prima con tassa di iscrizione agevolata.

18 luglio 2019. Grandi novità, in cantiere, per il Nido dell’Aquila 2019, in programma a Nocera Umbra (Perugia) per il 28 e 29 settembre. La gara, rinata dalle ceneri della celebre cronoscalata al Monte Pennino degli anni novanta grazie a PRS Group in collaborazione con il Comune di Nocera Umbra e Radio Subasio, quest’anno raddoppia. Un programma di due gare nello stesso week end, nel quale al rally verrà affiancata la salita appunto del Monte Pennino, come tradizione vuole.

Sabato 28 settembre è in programma il rally, quarto dei cinque appuntamenti del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT), che si si svolgerà su sei prove speciali in totale (due da ripetere per tre volte) e prevederà ricognizioni, verifiche e shakedown venerdì 27 settembre, mentre la gara sarà tutta nell’intero arco della giornata di sabato.

La grande novità dell’edizione duemiladiciannove sarà però il ritorno, ideato per domenica 29 settembre, della cronoscalata su terra del Monte Pennino, il passato – e che passato –  che ritorna. Sarà valida per il Campionato Italiano Velocità su Terra e sarà aperta a tutte le vetture, con la particolarità della tassa d’iscrizione ridotta per coloro che, iscritti al rally, vorranno effettuare anche questa seconda gara.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy