Il prototipo RM20e di Hyundai anticipa la prossima generazione N Performance

0
Download PDF

La sportiva RM20e Racing Midship indica il potenziale ad alte prestazioni “elettriche” di Hyundai N. Basata sulla piattaforma RM per lo sviluppo di futuri modelli N, RM20e si ispira alla vettura Hyundai per l’ETCR. RM20e produce una straordinaria potenza di 810 CV e una coppia di 960 Nm

29 settembre 2020 – Hyundai ha presentato la nuova ed elettrificata vettura sportiva RM20e (Racing Midship) al Beijing International Automotive Exhibition 2020. Il nome RM si riferisce alla configurazione “Racing Midship” a trazione posteriore dei prototipi a marchio N, una progettazione in grado di fornire equilibrio e maneggevolezza con un baricentro basso.

La piattaforma RM è un versatile banco di prova ingegneristico per testare tecnologie ad alte prestazioni, con un’aderenza eccezionale all’asfalto a tutte le velocità e in ogni condizione di guida. Le caratteristiche di bilanciamento e la tenuta intrinseche di RM sono essenziali per sfruttare al meglio gli 810 CV di potenza e i 960 Nm di coppia di RM20e sulle diverse superfici.

Nel 2012, Hyundai ha avviato un progetto chiamato RM (Racing Midship) per sviluppare e collegare nuove tecnologie ad alte prestazioni per gli sport motoristici ai futuri modelli N. Dall’avvio del progetto è avvenuta una progressiva evoluzione delle serie RM, con RM14, RM15, RM16 e RM19. Proprio nel 2019 Hyundai ha sviluppato la sua prima vettura da corsa elettrica per le competizioni eTCR, la Veloster N eTCR, presentandola nello stesso anno al Salone di Francoforte. I modelli RM sono stati sottoposti progressivamente ad approfonditi test per validare le nuove tecnologie sviluppate, osservare i loro effetti sulle prestazioni e migliorarle per la successiva applicazione sui futuri modelli N.

“La nostra nuova RM20e spinge di forza la nostra comprovata piattaforma RM in una nuova decade del 21esimo secolo focalizzata sull’ambiente, estendendo le performance elettrificate alle strade di tutti i giorni” – ha dichiarato Albert Biermann, President & Head of R&D Division di Hyundai. “RM20e rappresenta un nuovo capitolo rivoluzionario per la serie Racing Midship, e i nostri ingegneri N continuano a raccogliere informazioni e dati importanti sulle dinamiche di guida prestazionale a zero emissioni”.

Con un potentissimo motore elettrico capace di 810 CV di potenza e 960 Nm di coppia, Hyundai si aspetta che la RM20e sia in grado di un’accelerazione 0-100 km/h inferiore ai tre secondi, e 0-200 km/h di 9,88 secondi. La RM20e ha uno schema tecnico con motore centrale e trazione posteriore tipico della piattaforma e necessario a questi livelli di accelerazione, combinando livelli di performance, equilibrio, frenata e tenuta simili a quelli a quella di un’auto da corsa, pur mantenendo la silenziosità, la reattività e le capacità di guida su strada del guidatore quotidiano.

Il powetrain elettrificato allo stato dell’arte di RM20e garantisce accelerazioni emozionanti e a emissioni zero. Poiché Hyundai vanta una gamma di motorizzazioni elettrificate da leader del settore – spaziando nella produzione dall’ibrido alle celle a combustibile, passando per plug-in hybrid e full-electric – è disponibile una vasta scelta di propulsori elettrificati per i test sulla piattaforma ad alte prestazioni.

Il recente investimento e la partnership strategica in Rimac Automobili ha facilitato lo sviluppo congiunto dei prototipi a batteria e a idrogeno mentre la piattaforma RM elettrificata continuerà a evolvere seguendo la crescita della partnership tra i due brand. Inoltre, Hyundai Motor Group ha previsto di implementare 44 modelli green entro il 2025, portando il marchio Hyundai N in prima linea nella responsabilità ambientale.

“Il prototipo di auto sportiva RM20e evidenzia chiaramente le future aspirazioni elettrificate per il brand ad alte prestazioni N di Hyundai, spingendo N nel prestigioso mondo delle prestazioni da super-car” – ha commentato Thomas Schemera, Executive Vice President e Head of Product Division di Hyundai. “Andando avanti, Hyundai N emoziona i guidatori non solo attraverso motori a combustione interna, ma anche tramite la coppia istantanea e la sostenibilità ambientale dei motori elettrici. RM20e dimostra che le sensazioni di guida N non saranno compromesse, nemmeno nelle varianti elettrificate dei modelli”.

Il simbolo N di Hyundai N rappresenta da un lato Namyang, sede dal 1995 del Centro di Ricerca e Sviluppo Hyundai in Corea del Sud – dove il brand N è nato – e dall’altro il Nürburgring, sede del Centro Prove Europeo Hyundai. La stretta collaborazione tra Namyang e Nürburgring ha creato le fondamenta di N, basata sull’esperienza automobilistica di Hyundai e capace di offrire dinamiche stradali entusiasmanti per tutti i clienti che amano veramente guidare. Lo stesso logo “N” incarna questa idea poiché simboleggia una classica chicane di percorso stradale.

Le tecnologie ad alte prestazioni di Hyundai N sono affinate all’iconico Nürburgring Nordschleife. Ogni vettura che partecipa ai test di durabilità percorre la pista tra le 420 e le 480 volte in condizioni sia di asciutto che di bagnato, simulando oltre 160.000 km di guida in sole quattro settimane. Il Nürburgring, con 73 curve e quasi 21 km, è considerato come una delle piste più impegnative del mondo, con un heritage che non è secondo a nessuno. Il circuito è anche un complesso di sport motoristici e sede del centro di collaudo di 3.600 metri quadrati di Hyundai, gestito dallo Hyundai Motor Europe Technical Center.

Il video di RM20e è visionabile sul canale YouTube di Hyundai Worldwide o sul sito Hyundai.com.

 

Specifiche tecniche – RM20e (Prototipo brand N)

 Nome RM20e (Hyundai N brand prototype)
Concept Prototipo ad alte prestazioni con motore centrale,  trazione posteriore e powertrain elettrificato
Carrozzeria 2 Posti 2 Porte Coupe (Veloster N body-in-white)

Telaietto anteriore in alluminio estruso

Tubo d’acciaio e piastra su controtelaio

Powertrain Layout Motore centrale, Trazione posteriore elettrica
Aerodinamica Splitter frontale, spoiler ad ala maggiorato e canalizzazione d’aria posteriore
Motore Motore e tecnologia inverter a 800V

Massima potenza 596 kW (4 x 148 kW) (intervallo 20’’)

Massima coppia 960 Nm (4 x 240 Nm)

(equivalente a 810 CV)

Cambio Riduzione singola con rapporto 1:5.67

Ingranaggi a denti dritti

Batteria Energia: 60 kWh; Massima potenza: 600 kW

Voltaggio nominale: 605 V; Voltaggio massimo: 705 V

Capacità di ricarica rapida a 800V

Velocità massima > 250* km

* velocità limitata per utilizzo su strade pubbliche

Sospensioni (Anteriore) MacPherson / (Posteriore) Double-Wishbone  (Geometria e punti d’attacco regolabili)
Ammortizzatori Convenzionali a gas
Freni 6-pistoni (anteriore) / 4-pistoni (posteriore)
Freno di stazionamento Tipo meccanico, al posteriore
Sistema ABS Motorsport ABS M5* (Bosch)

* Non omolgato per la su strade pubbliche

Servosterzo Elettrico, posizionato direttamente sulla cremagliera di sterzo
Design del volante Veloster N TCR design (con cambio a levette)
Dimensioni (mm) 4319 (lunghezza) x 1945 (larghezza) x 1354 (altezza) /

2672 (passo)

Interni Sedili sportive Sabelt®, cinture di sicurezza a 6 punti

Pannello stumenti E-drive dedicato

Sbalzo (mm) 899 (anteriore) / 748 (posteriore)
Distanza minima da terra 80 mm
Pneumatici (Anteriori) 265/35R19, (Posteriori) 305/30R20
Cerchi 19” X 10” (anteriori) / 20” X 11” (posteriori)

Ultraleggeri, forgiati in lega di alluminio ultraleggeri, ricavati dal pieno

Design del passaruota allargato e svasato

 

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.