Il Rally del Rubinetto riparte con 146 iscritti

0
Download PDF

????????????????????????????????????

Sabato 31 ottobre si recupera la gara che il maltempo aveva costretto al rinvio solo un mese fa. Foto Alberto Caldani

San Maurizio d’Opaglio (NO)-  Il  Rally del Rubinetto è pronto a ripartire dopo il rinvio dello scorso 3 ottobre quando una violenta ondata di maltempo ha precluso l’utilizzo delle strade interessate alla corsa.

Ora, la Pentathlon Motor Team e la New Turbomark si “giocano” la seconda chance per il prossimo fine settimana per una corsa che avrà comunque un alto numero di iscritti ma un percorso ridisegnato.

Cosa cambia rispetto alla gara dello scorso mese? La risposta è pressoché data: le tempistiche di gara ed il percorso. Se prima il Rubinetto si snodava su due giorni di gara, ora la nuova versione verterà solo sulla giornata di sabato 31 ottobre. Le commemorazioni e le funzioni religiose di domenica 1 novembre avrebbero creato troppi grattacapi ed è quindi si è deciso di gareggiare solo di sabato.

Su quali prove? Confermatissimo è il Mottarone che, sgomberati gli alberi caduti ad inizio mese, è pronto ad ospitare non due ma ben tre passaggi sul suo celebre asfalto. Anche la Città di Borgosesia verrà corsa tre volte con il numero totale di sei speciali che permetterà di contare cinquanta chilometri di prove. Rispetto all’edizione originaria viene eliminata la Prelo: i cimiteri presenti lungo la prova ne avrebbero impedito il regolare svolgimento.

Iscritti– Riaperte le iscrizioni ci sono state moltissime conferme (quasi tutti) e delle aggiunte: saranno 146 al via (solo -7 dallo scorso 3 ottobre) con due R5 aggiuntesi – Milano e Tribuzio- e l’attesissima N5 di, Alfredo “Dedo” De Dominicis. Resta con il numero 1 la Citroen DS3 Wrc di Miele e Cerutti: dopo l’uscita di strada al 2Valli, la vettura dovrebbe essere prontamente rimessa a nuovo per prendere parte alla gara novarese.

I commenti degli organizzatori– “Non è stato facile gestire questa gara sia per le problematiche incorse per via del maltempo che per i nuovi decreti che stanno minando le certezze che avevamo lo scorso mese. La gara si correrà senza pubblico” ha spiegato Giuseppe Zagami di New Turbomark- “e invitiamo tutti a rispettare le normative di sicurezza: così facendo le persone rispetteranno anche noi e tutto lo staff che ha lavorato alacremente per poter far disputare questo rally.”

Programma – Venerdì 30 ottobre si svolgeranno le verifiche e lo shakedown sul tratto di Valduggia dalle ore 14. Lo start avverrà alle 7.30 di sabato mattina 31 ottobre con il timbro in uscita dal parco assistenza. Arrivo previsto per le 19.25 in piazza a Borgosesia.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.