Il Rally del Sosio infiamma il Campionato

0
Download PDF

La penultima prova del regionale si preannuncia ricca di sfide, Parisi vincitore della scorsa edizione parte favorito su Skoda Fabia, Galipò e Profeta con identiche vetture sono in lizza per l’assoluta insieme a  Nastasi che sarà al via con la Renault R3

Torregrotta (ME), 26 settembre. Tutto pronto per il 12°Rally delle Valli del Sosio che si disputerà il 28 e 29 Settembre fra le province di Palermo e Agrigento. La gara organizzata dal Comune di Chiusa Sclafani in collaborazione con le altre amministrazioni limitrofe sarà valida oltre che per il Trofeo Rally Sicilia per il quale ha coefficiente 2, anche per la Coppa Aci Sport di Ottava Zona. Grande soddisfazione è trapelata dalle parole del Sindaco Francesco Di Giorgio che personalmente ha annunciato tramite i social la quota di 98  iscritti se si considerano anche i partecipanti al 3° Hisrtoric Rally chiamati alla loro ultima prova del regionale auto storiche.

A partire con i favori del pronostico sulla Skoda Fabia R5 sarà l’equipaggio della Project Team vincente lo scorso anno composto dal beniamino locale Salvatore Parisi e da Eleonora Lo Cascio.

A sfidarli la coppia Nebrosport dei messinesi  Carmelo Galipo’ e Tino Pintaudi al momento rispettivamente leader del Campionato regionale come conduttore e come navigatore. Anche loro disporranno della potentissima Skoda Fabia come l’equipaggio dell’Island Motorsport interessato al campionato composto dal palermitano Alessio Profeta e da Sergio Raccuia, quest’ultimo secondo fra i navigatori. Profeta, protagonista di spicco del Campionato Italiano e già primo nell’ Under 25, dopo l’eccezionale prestazione del Rally del Tirreno si trova al terzo posto della graduatoria  assoluta a dieci lunghezze da Galipò. In mezzo ai due il messinese Andrea Anastasi che al “Sosio” sarà coadiuvato da Graziella Rappazzo sulla Renault R3 del Team del Mago.

Assolo nella graduatoria femminile conduttrici per l’agrigentina Vincenza Allotta che correrà sulla Renault Cliò Williams in coppia con la messinese Lorerdana Ordile leader della classifica riservata alle navigatrici. La Allotta dopo il Tirreno è passata a comandare anche la graduatoria della R2b, che vede al secondo posto Gaspare Ancona presente al Sosio su Peugeot 208 e al terzo Enzo Mistretta in gara anche lui su Renault Williams.

Per quanto riguarda le altre graduatorie del Campionato Regionale tanti saranno i protagonisti in gara: In classe A7 Nazzareno Pellitteri, sulla Renault Clio RS della P.S Start sarà coadiuvato per difendere il primato da Michele Lo Monaco, in  N3  Franco Albrando e Vincenzo Aprile su Renault Clio RS dovranno vedersela con Maurizio Rizzo e Massimo D’angelo che su una vettura identica li hanno preceduti al Rally del Tirreno, entrambi correranno sotto le insegne della Phoenix.

Sarà sfida aperta anche fra le Peugeot 106 in classe A6 con l’equipaggio  leader del campionato Alberto e Angelo Costanza della FR Motorspor che non avranno vita facile nei confronti della coppia CST Sport vincitrice del Rally di Cefalù Salvatore Lo Cascio – Michele Castelli e di quella Phoenix formata dagli altri messinesi della riviera ionica Michele Coriglie e Federico Grilli.

Tanti anche coloro che aspirano al primato per l’assenza al “Sosio” degli attuali capofila come ad esempio Roberto Mignani che navigato da Gianluca De Clò sarà al volante della Peugeot 106 di classe N2. Idem in classe A5 Francesco Melia navigato sulla Peugeot 205 della Phoenix da Vincenzo Viola.

Al momento per quanto riguarda le scuderie la Project team precede in graduatoria la Phoenix e la CST Sport.

Fra i partecipanti al 3° Valle del Sosio Historic Rally, sicuri protagonisti di vertice saranno nel 2° raggruppamento Domenico Guagliardo e Sandro Failla con la Prorsche Carrera Rs oltre 2000 della Island Motor sport. Con una vettura simile ma oltre 2500 ci saranno Claudio e Francesco La Franca della Ro Racing. Di 4° raggruppamento invece l’altra Porsche della Island Motorsoport per Gordon- Cicero.

Il programma del Rally della valle del Sosio prevede sabato 28 settembre le verifiche sportive e tecniche a Burgio in mattinata, lo shakedown (prove con auto in assetto da gara) dalle 11,30 alle 16,30 sull’ultima parte della PS Sant’Anna sotto Giuliana, presentazione degli equipaggi alle 20,00 sempre a Giuliana. Domenica alle ore 8,00 partenza della gara in Piazza Triona a Bisacquino e poi 3 ps da ripetere 3 volte nell’ordine Sant’Anna, Caltabellotta e San Carlo. Dopo i 3 passaggi sulla Caltabellotta é previsto un riordino in Piazza De Gasperi a Caltabellotta, dopo i 3 passaggi sulla San Carlo é prevista l’assistenza nell’area pip di Chiusa Sclafani. Arrivo della prima auto alle 18,30 in Piazza Santa Rosalia a Chiusa Sclafani

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy