Il Trofeo Twingo R1 Internazionale approda al 26° Rally Internazionale Del Taro

0
Download PDF

L’Appennino parmense ospiterà anche il Corri con Clio N3 “Open” ed il Clio R3 “Open”  

BEDONIA (PR), 7 giugno – Questo fine settimana il trofeo Twingo R1 Internazionale accenderà nuovamente i motori in occasione del terzo dei cinque appuntamenti previsti dal calendario dell’International Rally Cup, di scena sugli asfalti nei pressi di Bedonia dove si svolgerà la 26esima edizione del Rally Internazionale Del Taro.

Un vero e proprio plotone di vetture è atteso ai nastri di partenza di questa importante manifestazione, alla quale parteciperanno ben centoquattordici equipaggi. Sotto i riflettori il monomarca dedicato alla “piccola” di casa Renault, in cui a sfidarsi per il gradino più alto del podio saranno cinque equipaggi differenti, tra cui figurano i battistrada del trofeo Lorenzo e Davide Lanteri, primi in classifica con 62,85 punti raggiunti grazie alla vittoria nel precedente appuntamento del Piancavallo ed al secondo posto ottenuto in occasione del Rally Internazionale Appennino Reggiano. Ad accreditarsi come i rivali più temibili del duo della scuderia La Superba ci sono Gabriele Catalini e Michael Salotti, che su una Twingo R1 della Costa Ovest faranno il possibile per accorciare le distanze per il primato del trofeo, lontano appena 2,2 lunghezze. Da tenere d’occhio questo weekend anche Giovanni Pelosi e Giancarla Guzzi, che hanno nel mirino il loro primo podio stagionale, perfettamente alla loro portata a seguito delle prestazioni mostrate nelle prime due gare dell’anno. Presenti all’appello anche Alessio La Cola e Federico Capilli, che rientrano nella serie dopo l’assenza al Piancavallo e Matteo Ceriali e Margherita Ferraris Potino, anche loro sotto i colori della Meteco Corse.

Spettacolo annunciato nel Corri con Clio N3 “Open” che vanta sette equipaggi nel Rally Nazionale del Taro. A tenere le redini del trofeo (Zona 5) sono Diego Dodaro e Luca Zanni seguiti da Gabriele Ravazzini e Simone Sforacchi, pronti ad insidiare il duo di testa. Per certo non resteranno a guardare Filippo Persico e Matteo Maini, pronti ad inserirsi tra i due contendenti della corona. Degna di nota è anche la presenza di “Iceman” e Alessandra Avanzi che divideranno l’abitacolo di una Clio R3C in lizza per il titolo del trofeo Clio R3 “Open”.

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy