Il XVII Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy svela i suoi caratteri

0
Download PDF

Vera e propria identità per l’intera isola, la gara propone un percorso che arriva dalla tradizione isolana delle corse su strada, con l’aggiunta di alcune varianti rispetto alla passata edizione. In programma anche il “Graffiti”, irrinunciabile appuntamento per gli esperti di regolarità media, cui è stata confermata la titolarità continentale, oltre alla “regolarità sport”. Il percorso, viene proposto con 10 Prove Speciali, studiato per l’agonismo, vale a dire meno prove speciali ma più lunghe ed anche lo spazio temporale delle due tappe è concepito per far vivere al meglio l’isola ai concorrenti.

PADDOCK_EDIZIONE 2013 (Custom)CAPOLIVERI (LI) – Competizione, duelli emozionanti con le vetture che hanno fatto la storia delle corse su strada ed anche cultura. Cultura di storia dell’industria automobilistica. Sono state sempre queste le ispirazioni della gara per la quale, anche quest’anno, si è lavorato con passione per renderla ancora più appassionante ed affascinante. Infatti, per questo rally cui il solo nome é una garanzia di successo (il Rallye Elba è una delle gare italiane più conosciute al mondo), ACI Livorno Sport, ha previsto nuovamente tre giorni di sfide, con un totale di 10 Prove Speciali, una in meno rispetto al 2014. Sono percorsi “storici”, che hanno visto in più di un’occasione affascinanti gesta sportive. In ampia parte è stato mantenuto il tracciato dell’edizione 2014, tornerà la “Due Colli”, disputata l’ultima volta nel 2013, e due prove saranno invertite di marcia: saranno la “Volterraio-Parata” (vista in questa versione nel 2013) e la “Bagnaia-Cavo”, mai corsa in questa versione al Rallye storico. Un look rinnovato ma non troppo, che sarà sicuramente apprezzato da chi correrà, il quale avrà davanti a sé un Rallye pronto a trasmettergli nuovamente sensazioni forti, una sfida appassionante, divertente e soprattutto tecnica.

MONTINI (Custom)Si partirà nella serata di giovedì 17 settembre: dalle ore 19,00 i concorrenti scenderanno dalla pedana di partenza pista in Piazza Matteotti a Capoliveri ed andranno immediatamente a misurarsi con due prove speciali, sulla “Bagnaia-Cavo” (una versione nuova, di Km. 18,400) ed a “Capoliveri” (Km. 4,850), nel classico circuito dentro l’abitato. Poi, i concorrenti entreranno nel riordinamento notturno a partire dalle ore 22,15. La seconda giornata di gara, venerdì 18 settembre, che ripartirà alle ore 09,00, prevede altre quattro prove speciali, con finale di giornata alle 14,40, sempre a Capoliveri. L’indomani, sabato 19 settembre il gran finale, con ulteriori quattro tratti cronometrati: le sfide avvieranno alle 8,30 e la bandiera a scacchi, sempre a Capoliveri, sventolerà a partire dalle ore 15,35. Gli orari di ogni fine tappa sono stati studiati nuovamente al fine di far vivere sempre più ai concorrenti l’isola d’Elba e le sue bellezze, in modo tale da unire in modo concreto sport e turismo, sfruttando le piacevoli  – ed ancora lunghe – giornate settembrine. In totale il rally misura 403,680 chilometri, dei quali 135,100 cronometrati, vale a dire il 33,47% dell’intera distanza. Da questi dati si nota la caratteristica del percorso studiata per l’agonismo, vale a dire meno prove speciali ma più lunghe, quindi per gli equipaggi vi sarà più tempo da trascorrere con casco, guanti e tuta.

RIOLO-FLORIS_ELBA 2014 (Custom)I partner, insieme alla gara con passione. Locman Italy, Moby Spa, Comune di Capoliveri, Comune di Marciana, Comune di Rio nell’Elba, ENI, Acqua dell’Elba, Hotel Elba International ed ovviamente l’Automobile Club Livorno, anche per l’edizione 2015della gara saranno al fianco dell’organizzazione confermando la loro forte passione per lo sport dell’automobile ed in modo particolare per il Rallye all’Isola d’Elba. L’edizione 2014 della gara venne vinta da Riolo-Floris, con un’Audi Quattro (nella foto FotoFrame).
LUCKY-PONS_b (Custom)

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.