Il XVII Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy svela i suoi caratteri

0
Download PDF

Vera e propria identità per l’intera isola, la gara propone un percorso che arriva dalla tradizione isolana delle corse su strada, con l’aggiunta di alcune varianti rispetto alla passata edizione. In programma anche il “Graffiti”, irrinunciabile appuntamento per gli esperti di regolarità media, cui è stata confermata la titolarità continentale, oltre alla “regolarità sport”. Il percorso, viene proposto con 10 Prove Speciali, studiato per l’agonismo, vale a dire meno prove speciali ma più lunghe ed anche lo spazio temporale delle due tappe è concepito per far vivere al meglio l’isola ai concorrenti.

Paolo Baggio  Flavio Zanella (Rally Club Sandro Munari  Lancia Rally 037 # 22)

Paolo Baggio Flavio Zanella (Rally Club Sandro Munari Lancia Rally 037 # 22)

CAPOLIVERI (LI) – Sarà dal 17 al 19 settembre, il XXVII Rallye Elba Storico, una costante oramai da anni per il periodo post-vacanziero, laclassica collocazione al termine dell’estate perfetta a favorire l’allungamento della stagione turistica sull’isola più grande dell’arcipelago toscano, pergustare le sensazioni di un territorio unico,  per “sentire” la passione, la storia. Una storia sportiva tra le più appassionanti al mondo. Valida come tredicesimo appuntamento del Campionato Europeo Rally Storici ed atto conclusivo del Campionato Italiano, comprende ovviamente anche la parte del “Graffiti”, sesta prova del FIA Trophy for Regularity Rallies in pratica il Campionato continentale di “Regolarità media”,evoluzione della regolarità “classica”, certamente vòlta più all’agonismo, dove a fare classifica sonocontrolli di passaggio, controlli a timbro e prove definite “di precisione”. Inoltre, vi sarà la possibilità di disputare la gara di“Regolarità Sport”. Il classico, irrinunciabile, rendez-vous proposto da ACI Livorno Sport– organizzatore e promotore dell’evento su mandato di ACI Livorno -si appresta dunque a vedere rinnovate le sfide con il cronometro presentandosi sulla scena italiana ed internazionale con una veste in parte rivista, che ovviamente deriva dalla tradizione di un evento che ogni anno é decisamente un’edizione unica.

Marco Bertelli  Piero Ibra (Scuderia Etruria  Fiat 127 L # 94)

Marco Bertelli Piero Ibra (Scuderia Etruria Fiat 127 L # 94)

Forte dell’ampio consenso ottenuto dal 2011, da quando cioè la logistica generale passò a Capoliveri, ACI Livorno Sport ha disegnato l’edizione 2015 pronta a consolidare l’elevata qualità offerta nelle edizioni passate. Come consuetudine è un evento che è stato pensato per l’intera isola, come proprio del territorio ma soprattutto “per il territorio”, del quale favorisce l’immagine, la comunicazione ed anche la ricaduta economica con il turismo emozionale, quello portato sull’Isola dall’evento stesso. Tanto per dare l’esempio più immediato, lo scorso anno ben tredici furono le nazioni rappresentate dagli equipaggi in gara ed oltre 8000 unità circa il movimento registrato dei presenti con vari ruoli all’evento lo scorso anno. Nulla di modificato, rispetto alle quattro edizioni precedenti, per quanto riguarda la logistica del Rallye: il Quartier Generale della manifestazione è confermato, a Capoliveri, presso le funzionali ed esclusive strutture dell’Hotel Elba International, location esclusiva che ammira il Golfo di Porto Azzurro, dove saranno organizzatela Direzionedi Gara, la Segreteria e la Sala Stampa.

Enrico Brazzoli  Paola Valmassoi (Winners Rally Team  Lancia Rally 037 # 5)

Enrico Brazzoli Paola Valmassoi (Winners Rally Team Lancia Rally 037 # 5)

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.