Iscritti record al secondo Rally Day di Castiglione

0
Download PDF

Sono oltre 120 le domande di iscrizione ricevute per la gara che si corre il 24 – 25 novembre. Nove le vetture nella Classe Super 1.6. Occhi puntati su Gagliasso, Sala e Pizio. In Classe R3 al via il valdostano Elwis Chentre.  In N4 sfida fra Bobo Benazzo ed Emanuele Franco

CASTIGLIONE TORINESE, 19 novembre – Un elenco iscritti che conferma le aspettative. Un numero che molto probabilmente obbligherà la Mat Racing a chiedere una deroga per accontentare ancora qualche richiesta potendo superare quota 120. Un record assoluto nella stagione piemontese dei rally. C’è grande soddisfazione nel team di Mario Trolese che adesso si concentra in vista di un week-end che si preannuncia di alto richiamo. Sono nove le vetture nella classe top che nella tipologia di questa gara significa puntare lo sguardo sulle Super 1.6. In questa classe spiccano le presenze di Patrick Gagliasso e Dario Beltramo fra i protagonisti della stagione subalpina. Ma gli occhi sono puntati anche sul biellese Corrado Pinzano recente vincitore della Ronde a Biella e qui al via con Mario Cerutti, su Andrea Sala e Stefano Mazzetto, su Mattia Pizio e Paolo Tozzini, su “Zippo” e Fabio Ceschino e sul fuori zona Lino Acco al via con Annapaola Serena senza dimenticare i locali Marco Varetto e Vittorio Bianco, Marco Luison ed Elisa De Rosa, Andrea Da Lozzo e Andrea Rossello questi ultimi gli unici a bordo di una Fiat Punto in una classe completamente dominata dalle Renault Clio.

Ma lo sguardo dei maghi del pronostico guarda anche alla classe R3 dove suscita interesse la presenza del valdostano Elwis Chentre in gara con Elena Giovenale su una Clio. Oppure sulla classe N4 che promette spettacolo con i vari Bobo Benazzo e Gianpaolo Francalanci oppure con Emanuele Franco e Luca Pieri senza contare che della partita saranno anche Stefano Peletto e Massimo Barrera, Fabio Beccuti e Luca Verzino, Gianluca Luchi e Roberta Passone, e il rientrante Lorenzo Fabiani al via con Monica Chiacchiera tutti sulle Mitsubishi ai quali vanno aggiunti Mauro Beltramo e Simone Doria e la sfida tutta in famiglia fra Riccardo e Giovanni Lopes che disporranno delle Subaru Impreza. In R3 oltre a Chentre tutta da seguire la gara del canavesano Bausano e del pinerolese Vallino mentre nella classe A7 duello casalingo fra Cosimo Mazzarà sulla Fiat Punto e Paolo Porta con Elio Tirone sulla Renault Clio. In classe R2B oltre ai veloci Alberto Gianoglio e Vilma Grosso sulla Peugeot 208 troviamo il locale Fabio Giagoni con Fabio Farinella, l’aquilana Silvia Franchini con il lanzese Piercarlo Sala, la nolese Monica Caramellino con Giulia Patrone, Gloria Andreis che ripeterà l’esperienza alla guida navigata da Loris Ronzano tutti sulle Peugeot 208. Alessandro Cadei e Francesco Nari animeranno la classe R3T a bordo della Citroen DS3 guardandosi da Gianluca Tavelli e Nicolò Cottellero in gara su una Renault. Diciotto le vetture in classe N3 dove è praticamente impossibile fare pronostici. Molto nutrita anche la classe delle Racing Start con ben undici vetture al via.

Il week-end motoristico di Castiglione prenderà il via Sabato 24 con l’intera giornata dedicata a verifiche tecniche e sportive e shake down. Il via Domenica mattina alle ore 9.01 da via Don Brovero a Castiglione con la disputa di sei prove speciali (tre da ripetere: Lauriano, Casalborgone e Cordova) con riordino e parco assistenza a Settimo Torinese. L’arrivo e la premiazione alle ore 15.21 sempre a Castiglione.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy