La AM Sport all’Automotoretrò pensa al futuro con uno sguardo al passato

0
Download PDF

TORINO, 5 febbraio – Automotoretrò, il grande evento per gli appassionati di motori che si è chiuso domenica 2 febbraio con oltre 73.000 visitatori accorsi al Lingotto Fiere e all’Oval di Torino, non ha deluso le attese. E, tra i più di 1.200 espositori presenti e le circa 3.300 vetture esposte, non hanno deluso la AM Sport e i suoi gioielli su ruote. Nei quattro giorni di salone, le tre lune azzurre dell’azienda guidata da Antonio Marchio hanno brillato sul mondo della AM Sport racchiuso nei pochi metri quadri di uno stand. Un mondo in cui, in moltissimi, si sono affacciati per ammirare auto da corsa, vetture restaurate e un motore “a metà”, vero esercizio di stile che, da solo, rappresenta la capacità, la professionalità e l’infinita passione per il mondo dei motori del preparatore di Canale. Con uno sguardo rivolto a un passato dell’auto che fa sognare, da Automotoretrò Antonio Marchio e la AM Sport pensano, ancora una volta, al loro futuro, ad una stagione appena incominciata e ai mille traguardi ancora da raggiungere. E se il buongiorno si vede dal mattino, il 2020 della AM Sport sarà splendente come le tre lune che da quindici anni – tanti gli anni di attività in proprio del preparatore di Canale – illuminano il cammino di Antonio Marchio.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.