La Citroën C3 WRC affronta le strade tortuose e il caldo della Sardegna

0
Download PDF

L’appuntamento sardo, che segna l’inizio della seconda parte della stagione mondiale, vedrà Sébastien Ogier – Julien Ingrassia e Esapekka Lappi – Janne Ferm, gli equipaggi di Citroën Total World Rally Team, affrontare una delle prove più tecniche dell’anno in uno scenario idilliaco, con il Mediterraneo sullo sfondo.

  • Con sei podi in sette gare dall’inizio dell’anno, e migliori tempi realizzati in tutte le prove disputate finora a bordo della C3 WRC, Sébastien Ogier e Julien Ingrassia sono una certezza. In questo Rally, che hanno vinto già tre volte (2013, 2014 e 2015), punteranno ancora una volta sulla loro competitività e sul loro talento. Nonostante la grande esperienza del team, vincitore in 5 occasioni in terra sarda, quest’anno sarà complicato per loro puntare al successo, visto che saranno i primi a partire venerdì, su strade dove il livello di aderenza migliora passaggio dopo passaggio. Tuttavia, forti del lavoro fatto nei test con tutta la squadra in condizioni di apripista, i leader del campionato daranno sicuramente il massimo per lasciare il segno, continuando a inseguire il settimo titolo mondiale consecutivo.
  • Best performer con sei migliori tempi, tra cui la Power Stage, nella loro seconda gara con una WRC nel 2017, quindi terzi nella scorsa edizione, Esapekka Lappi e Janne Ferm hanno ottenuto ottimi risultati in tutte le partecipazioni in Sardegna a bordo di una vettura della categoria regina. In questa prova, che cominciano a conoscere piuttosto bene, i piloti finlandesi di Citroën potranno contare su una posizione di partenza interessante il venerdì (noni) per prendere confidenza con la gara e tentare di concretizzare con un risultato il grande miglioramento fatto in Portogallo nel controllo della C3 WRC su terra.

  • Citroën Total World Rally Team ha affilato le armi per il Portogallo e per il Rally d’Italia, uno degli appuntamenti più tecnici della stagione, con una due giorni di test a metà maggio proprio in Sardegna, sulle vecchie speciali. Incoraggiato dai progressi evidenziati sulla C3 WRC in Portogallo, il team francese ha raddoppiato gli sforzi nella preparazione per continuare a migliorare anche nella gara italiana.
Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy