La galleria fotografica di Gino XIII alla Ronde del Canavese

0
Download PDF

 

Canavese_Gino_023 (Custom)Foto di ActionRace

RIVAROLO (TO, 28 febbraio) – Come molti imperatori anche Alessandro Gino ha dovuto faticare per conquistarsi un posto sul trono. Partito da cadetto nelle categorie minori, protagonista di mille battaglie, l’imprenditore cuneese ha scalato le classifiche fino a salire per la prima volta sul gradino più alto del podio in occasione del Rally della Pietra di Bagnolo 2011 conquistato di forza con il suo scudiero di sempre Marco Ravera e la Peugeot 207 S2000 che aveva vissuto una prima giovinezza nelle mani di sua maestà Paolo Andreucci.

Da quel momento per Alessandro Gino è stato un crescendo wagneriano, arrivando a conquistare il successo assoluto nelle ultime quattro Ronde disputate con un ruolino di marcia simile alla campagne napoleoniche. Dopo aver corso con la Mitsubishi Lancer, Peugeot 207 S2000 Mini Cooper WRC è arrivato alla poderosa e affidabile Ford Fiesta WRC gestita dalla Tam-Auto che si ritaglia alla perfezione come un mantello regale sulle spalle del pilota cuneese, che d’altro canto, ha trovato il perfetto feeling con il compagno di mille avventure, Marco Ravera, conquistando al Canavese la sua tredicesima vittoria assoluta. Prosit. Gino XIII

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy