La galleria (fotografica) di Roberto Gnudi unisce Ciocco a Sanremo

0
Download PDF

Grande spettacolo nella gara di apertura della serie tricolore che ha mostrato come i valori siano estremamente livellati fra i concorrenti, le vetture e i pneumatici, rendendo il campionato bello, spettacolare e decisamente incerto.

IL CIOCCO (LU), 31 marzo – Al Rally Il Ciocco era stato demandato il compito di sciogliere alcuni dubbi sul Campionato Italiano Rally che ha preso il via venerdì 22 e sabato 23 marzo scorsi. Di dubbi, fortunatamente, la gara garfagnina ne ha dissipati pochi, salvo il fatto che la massima serie tricolore è ritornata ad essere uno dei campionati più belli del mondo, al punto che l’irlandese Craig Breen l’ha scelta per rilanciarsi nel mondiale rally e il giovanissimo finlandese Emil Lindholm ha avuto la stessa idea per farsi i muscoli in vista del grande salto iridato.

Il Ciocco, fortunatamente, non ha sciolto i dubbi in merito su chi sia il favorito della serie tricolore con un bel pacchetto di piloti che puntano al successo, visti gli scarti minimi al traguardo finale di Castelnuovo Garfagnana, non ha visto un pilota dominare con forza le prove speciali, né una marca di vetture o di pneumatici avere decisamente la meglio sulla concorrenza rimandando tutto a Sanremo, quando le squadre ed i piloti avranno avuto il tempo di meditare sui risultati del Ciocco per compiere un deciso balzo in avanti verso la vittoria.

Kaleidosweb ha affidato al reporter bolognese Roberto Gnudi il compito di raccontare per immagini il Rally Il Ciocco, non limitandosi ai protagonisti che lottano per il podio tricolore, ma di percorrere la classifica dall’inizio alla fine, per dare un’immagine ai piccoli e grandi protagonisti della gara di apertura del Campionato Italiano Rally dando loro appuntamento fra due settimane nella Riviera di Ponente dove avranno l’occasione di ribadire quanto di buono fatto vedere il Lucchesia oppure riscattare le delusioni della gara di apertura del CIR. In fondo il Campionato Italiano Rally non ci ha ancora detto nulla, salvo che il Campionato Italiano Rally è il più bello del mondo.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy