La Leonessa Corse schierata nei principali campionati tricolori

0
Download PDF

Andrea Mazzocchi correrà nel CIR Junior, Gianluca Saresera nel CIWrc e Fausto Poli nell’IRC. Mauro Soretti invece prenderà parte a tutto il CIVM, il tricolore assoluto delle salite

BRESCIA- Il tradizionale pranzo di inizio anno è servito alla Leonessa Corse per svelare i propri progetti in vista dell’imminente stagione sportiva. Presso il ristorante “Il Merlo” di Collebeato (BS), nella giornata di domenica 25 febbraio, il sodalizio bresciano ha svelato le proprie carte mettendo così in evidenza l’importante lavoro di promozione fatto con i giovani equipaggi e quello di consolidamento verso i veterani.

Il vessillo raffigurante la Leonessa sventolerà nei principali palcoscenici nazionali.

Nuovo “acquisto” del gruppo lombardo è il piacentino Andrea Mazzocchi che insieme a Silvia Gallotti intende far fruttare l’esperienza degli ultimi due anni all’interno del Campionato Italiano Rally: il driver classe 1994 utilizzerà la Peugeot 208 R2B della Vieffecorse provando a puntare al titolo Junior che lo scorso anno è stato solo sognato ma mai impugnato a causa di molteplici fattori, in primis la sfortuna.

Un altro assalto su strade conosciute sarà quello di Gianluca Saresera che sempre su una Peugeot 208 della Vieffecorse, vorrà provare a vincere il titolo solo accarezzato un anno fa quando chiuse secondo di Trofeo Michelin nel Campionato Italiano Rally Asfalto. Il driver bresciano verrà affiancato dal trentino Daniel Taufer, ormai affiatato navigatore. Il terzo palcoscenico di prestigio che verrà calpestato dai colori della Leonessa sarà probabilmente l’IRC grazie all’impegno dell’equipaggio new entry formato da Fausto Poli e Manuel Pezzoli: anche loro, come gli altri, stanno ultimando i dettagli per essere al via della stagione su una 208 della Vieffecorse.

Negli impegni stagionali ci sarà un altro Campionato Italiano Assoluto ma è relativo alla Velocità in Montagna: Mauro Soretti ha deciso di partecipare infatti al CIVM sulla sua performante Subaru Impreza con cui già nel 2017 si è tolto parecchie soddisfazioni. Sicuri i primi appuntamenti della stagione mentre in via di definizione i dettagli per completare le presenze in tutto il panorama tricolore. Oltre al driver di Alfianello il mondo delle salite vedrà il nuovo impegno del cremonese Robert Lanzoni che, pensionata la Opel Astra, ha deciso di ripartire da una Opel Corsa della categoria E1-2000. Lui e il milanese Sergio Murgia (Citroën Saxo E1-1600) intendono prendere parte a gare spot nel Trofeo Italiano.

Molti altri saranno poi gli impegni spot della Leonessa Corse che spazierà in altri rally del Nord Italia sperando di almeno eguagliare i risultati del 2017 in cui, su 37 partecipazioni, sono arrivati ben 18 podi di categoria.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi