La Porto Cervo Racing dagli sterrati mondiali al “Rally Storico Costa Smeralda”

0
Download PDF

Fine stagione senza sosta per la Porto Cervo Racing. Il Team, dopo l’intenso weekend appena trascorso, con i suoi portacolori al Rally Italia Sardegna, lo staff nella tappa italiana del circuito mondiale World Cup di Triathlon e la collaborazione alla mostra fotografica-rallystica “Jumping in the Dust”, è pronto per il “3° Rally Storico Costa Smeralda” valido come ultima prova del Campionato Italiano Rally Storici, in programma il 16 e 17 ottobre.

Due equipaggi, un co-pilota e un apripista rappresenteranno i colori della Porto Cervo Racing al “3° Rally Storico Costa Smeralda” valido come ultima prova del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, in programma a Porto Cervo il 16 e 17 ottobre.

Nella prima edizione, corsa nel 2018, chiusero al sesto posto assoluto: Gianni Coda e Sergio Deiana si ripresentano al via del Rally Storico Costa Smeralda. Amici, grandi appassionati di motori, attratti dal fascino dei Rally storici, Coda e Deiana, che fanno parte del direttivo della Scuderia, affronteranno la terza edizione della gara a bordo di una Bmw M3, con il numero 18 sulle fiancate.

Sempre nel Rally Storico, su una Peugeot 205 Gti (numero 32) ci sarà il nostro co-pilota Piergiorgio Ladu che leggerà le note a Bruno Perrone, attualmente in testa nel suo raggruppamento.

Il “Costa Smeralda” sarà una bella sfida anche nella Regolarità Sport: con il numero 201 sulla mitica Opel Kadett Gsi, ci saranno i nostri portacolori, il rientrante Davide Laco accompagnato nelle note da Marco Garrucciu, quest’ultimo entrato a far parte del Team in questa stagione.

Infine, il nostro pilota Vittorio Musselli, reduce dal Rally Italia Sardegna, ripeterà l’esperienza di apripista, questa volta in coppia con Claudio Mele, con il quale vinse l’ultima edizione del Rally Terra Sarda organizzato dalla Porto Cervo Racing, evento che verrà riproposto nel 2021 con tante conferme e piacevoli novità.

Se i portacolori saranno impegnati sul piano agonistico, lo staff della Porto Cervo Racing sarà di supporto nello staff organizzativo e con il gruppo degli UDG, presente inoltre, come nelle precedenti edizioni, con uno stand che verrà allestito nel “Villaggio Sardegna” organizzato da Mirtò, occasione per promuovere le numerose attività del Team.

“Per la nostra Scuderia, il Rally Costa Smeralda anche se, nella veste dello storico, è la gara di casa”, ha detto Mauro Atzei, presidente della Porto Cervo Racing. “Il Rally Costa Smeralda lo consideriamo il nostro rally, il Team esiste grazie alla passione che questo rally ha trasmesso a noi fondatori, si svolge nel territorio di Arzachena con partenza da Porto Cervo dove ha sede la nostra Scuderia, per cui come nelle precedenti edizioni, non potevamo mancare e non può mancare il nostro supporto all’Automobile Club Sassari, organizzatore della gara. Per noi è un Rally molto importante, così come sono stati importanti gli altri eventi sardi come il Rally Italia Sardegna, valido come prova del Campionato del Mondo Rally. I nostri portacolori Andrea Coti Zelati e Fabrizio Musu si sono distinti con un risultato di prestigio e ha ben figurato anche il nostro pilota Vittorio Musselli, apripista sulla 0 (zero) con Emanuele Inglesi alle note. Il 16 e 17 ottobre ci presenteremo al via con diversi piloti e navigatori molto validi che, sicuramente, rappresenteranno al meglio i colori del Team. Sinceramente, mi rammarica il fatto di non poter ripetere l’esperienza con Dino Caragliu vissuta nel 2018, quando chiudemmo al terzo posto assoluto. Rivolgo i miei complimenti all’Automobile Club Sassari che organizza i Rally storici, sempre molto affascinanti, nei quali c’è molta passione ed entusiasmo”, ha concluso Atzei, “quello che si respira nella nostra Scuderia da oltre vent’anni grazie ai nostri soci, sempre attivi su tutti i fronti, a livello agonistico, nel sociale e nella promozione dello sport e del territorio”.

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.