La Scuderia Project Team al via del Rallye Sanremo

0
Download PDF

Sui leggendari asfalti del ponente ligure, teatro del quarto atto stagionale del CIR, debutto per l’equipaggio siciliano Bruccoleri – Longo (Volkswagen Polo R5.)Tra le “due ruote motrici”, Lucchesi – Pollicino (Peugeot 208 R2) in cerca di riscatto dopo la battuta d’arresto subita alla Targa Florio. Gli altri portacolori Craviotto – Piccinini (Skoda Fabia R5), invece, impegnati nella Coppa di zona

Sanremo (Im), 30 settembre 2020 – Impegni a ritmo serrato per la scuderia Project Team che, dagli sterrati del Maceratese, si trasferirà sui leggendari asfalti del ponente ligure teatro, il prossimo fine settimana, del 67° Rallye Sanremo, quarto atto stagionale del Campionato Italiano Rally (CIR). Un appuntamento agonistico di assoluto prestigio che vedrà, innanzitutto, il debutto dello stesso “patron” del sodalizio Luigi Bruccoleri, nuovamente in coppia con Roberto Longo. L’equipaggio siciliano sarà al via con la Volkswagen Polo R5 della Step Five Motorsport, dopo averla già condivisa per la prima volta al Rally Porta del Gargano, ai primi di settembre. «Era già da un po’ che programmavo la partecipazione al ‘Sanremo’. Così, dopo aver siglato l’accordo di collaborazione con la 2Gem pochi giorni addietro,  abbiamo preso la palla al balzo stabilendo di inaugurare la nuova partnership nell’ambito dell’evento sanremese» – ha commentato Bruccoleri alla vigilia – «Andando all’aspetto prettamente sportivo, non nascondo una certa apprensione nel dover affrontare un tracciato difficile, selettivo, eterogeneo, altamente insidioso, che non concede un attimo di respiro e soprattutto del tutto inedito, tanto per me quanto per il mio navigatore. Il primo giro sarà fondamentale per iniziare a prendere le misure e i primi riferimenti. Punterò a maturare esperienza, senza guardare alla classifica più di tanto. L’obiettivo, oltre a macinare chilometri e divertimento a parte, è quello di giungere ‘indenne’ al traguardo. Se alla fine, dovessimo cogliere anche un buon piazzamento, tutto di guadagnato».

 

Sarà chiamato al riscatto, invece, il portacolori Christopher Lucchesi, su Peugeot 208 R2 della GF Racing. Reduce dall’inattesa battuta d’arresto alla Targa Florio, precedente round della serie tricolore, il giovane talento toscano, affiancato dall’esperto siculo Marco Pollicino, dovrà giocoforza mirare a un risultato importante per recuperare il terreno perduto tanto nella categoria “due ruote motrici” quanto nel Trofeo Peugeot Competion, dove attualmente ricopre la seconda posizione. «Abbiamo l’obbligo di cogliere punti pesanti per smuovere una graduatoria che, ora come ora, non ci sorride di certo. Sulle Madonie abbiamo sprecato l’occasione di rimanere in scia ai nostri diretti nonché validi avversari, ma ormai è del tutto inutile piangere sul latte versato» – ha sottolineato Lucchesi jr –  «In Liguria serve una prova di forza, di carattere e parecchia lucidità lungo un percorso che non perdona la minima distrazione, il minimo errore. Inutile girarci intorno, siamo in una situazione davvero delicata, ma ce la metteremo tutta per risollevarci. Ci conforta il fatto di poter contare su una squadra semplicemente eccezionale che, come sempre, ci fornirà tutto l’apporto necessario».

 

Sarà della partita, altresì, l’altro alfiere Davide Craviotto, in lizza nel 12° Rallye Sanremo Leggenda, valido per la Coppa ACI Sport 2^ zona. Dopo il positivo esordio all’edizione 2019 con la “piccola” Peugeot 208 R2, il pilota genovese, sempre coadiuvato alle note dal fido Fabrizio Piccinini, si ripresenterà allo start anche quest’anno ma con l’intento di proseguire l’apprendistato con la Skoda Fabia R5 by Bianchi, dopo la prima uscita stagionale targata 2020 al Rally della Lanterna che l’ha visto inserirsi a ridosso della top ten. La competizione, interamente in scena sabato 3 ottobre, si articolerà su nove prove speciali, ovvero, “Passo Teglia”, “Langan” e “Vignai” da ripetere tre volte ciascuna; saranno, invece, 102,03 i chilometri interessati dal cronometro. Come di consueto, infine, sarà offerta un’ampia programmazione di dirette streaming visionabili sul portale www.acisport.it o sulla pagina FB e il canale Youtube ad esso collegate o sul sito www.primocanale.it.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.