La Sicilia non sorride a Testa. alla “Targa Florio” è secondo in R2B

0
Download PDF

Questa volta è la Targa Florio a lasciare l’amaro in bocca al giovane pilota di ACI Team Italia che ha forse pagato una diversa scelta di gomme sulla “208” della Winners Rally Team, rispetto al leader R2B Michele Tassone. Foto Leonardo D’Angelo

Giuseppe Testa (Peugeot 208 VTI #19, Winners Rally Team)

Giuseppe Testa (Peugeot 208 VTI #19, Winners Rally Team)

PALERMO – Al rientro dalla tappa mondiale in Portogallo, ancora un boccone dal sapore amaro per Giuseppe Testa alla 99^ Targa Florio. Il molisano e il suo “naviga” Emanuele Inglesi, hanno dovuto ancora una volta cedere il passo in classe R2B al più diretto concorrente per il CIR Junior, Michele Tassone, ufficiale Peugeot Sport. Nella giornata di venerdì, la gara siciliana aveva fatto ben sperare i ragazzi dell’ACI Team Italia che con la loro “208” allestita da Friulmotor Rally Team, avevano fatto una grande rimonta nella seconda metà di gara, chiudendo la tappa in testa con quasi 6 secondi di vantaggio.    

 

Giuseppe Testa, Emanuele Inglesi (Peugeot 208 VTI #19, Winners Rally Team)

Giuseppe Testa, Emanuele Inglesi (Peugeot 208 VTI #19, Winners Rally Team)

Sabato mattina, i tre passaggi sulla PS “Gratteri”, hanno scombinato i piani di Testa che ha dovuto fare i conti con una diversa scelta di gomme rispetto al piemontese Tassone. Il pilota ufficiale Peugeot è infatti uscito dal parco assistenza con gomme “stampo”, diversamente da Testa che si è portato alla partenza montando pneumatici a disegno FIA.  Al primo passaggio, il molisano ha pagato più di 8 secondi di ritardo nei confronti di Tassone che nella generale è così balzato avanti a +2.8 secondi. Vantaggio che è cresciuto fino a 8 secondi, negli altri due passaggi che hanno comunque regalato una bella lotta ma che non sono bastati a Testa ed Inglesi, per ridurre lo svantaggio e vincere la “Targa Florio”.

Giuseppe Testa, Emanuele Inglesi (Peugeot 208 VTI #19, Winners Rally Team)

Giuseppe Testa, Emanuele Inglesi (Peugeot 208 VTI #19, Winners Rally Team)

Il commento di Testa: “Queste sono le gare, puoi vincere, puoi perdere, puoi non arrivare. Facciamo esperienza anche così. Nella seconda tappa abbiamo forse pagato una diversa scelta di gomme rispetto a Tassone, che aveva qualcosa in più di noi. Era la prima volta che usavamo pneumatici FIA su asfalto. È una gomma che dà il massimo quando comincia ad avere qualche chilometro in più e per questo sul primo passaggio abbiamo accumulato un grosso svantaggio. Mancano due gare alla fine ma noi siamo già contenti di stare lì a lottare con un team ufficiale. Abbiamo un’ottima macchina e un team eccezionale e certamente a San Marino e Roma, daremo il 110%”.

La classifica generale, per Testa, adesso vede aumentare il distacco dal capofila Tassone a 6 punti, quando mancano due gare al termine. Certamente i ragazzi di ACI Team Italia proveranno in tutti i modi a ribaltare la situazione ma serviranno due gare perfette e, sicuramente, un po’ di fortuna.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.