La Targa Florio 2RM a Paolo Andreucci ed Anna Andreussi

0
Download PDF

Paolo Andreucci: “Il tempo incerto ci ha tenuti costantemente impegnati sulle scelte strategiche delle gomme.”

Ritorno vincente in Sicilia per Paolo Andreucci ed Anna Andreussi in occasione della 104esima edizione della Targa Florio, terza prova del Campionato Italiano Rally. L’equipaggio pluricampione italiano rally ha bissato il successo del Ciocco tra le due ruote motrici a bordo della Peugeot 208 Rally 4 di FPF Sport, salendo sul gradino più alto del podio

La Targa Florio 2020, svoltasi come da protocollo a porte chiuse, è stata caratterizzata dalle condizioni del tempo instabili. Previsioni che sono rimaste variabili per l’intera giornata di gara, con il rischio pioggia, arrivata poi in tardo pomeriggio, costringendo gli organizzatori a sospendere le ultime due prove e mandare i piloti in trasferimento, anche a causa della scarsa visibilità per il calare della sera.

“Sono soddisfatto della nostra gara e della vittoria tra le due ruote motrici – ha commentato Paolo Andreucci-. Già dai test, avevamo trovato il giusto set up della nostra Peugeot 208 Rally 4, ma allo shakedown, con l’incognita pioggia, avremmo voluto fare qualche giro in più sotto l’acqua scrosciante arrivata subito dopo la fine del tempo previsto per lo shakedown. In gara abbiamo continuamente monitorato il tempo e la decisione di scelte gomme ci ha premiato nel secondo parco assistenza. Nella prova Tribune 3, sicuramente complice anche un miglioramento dell’asfalto, abbiamo centrato l’ottava posizione assoluta, consolidando la nostra leadership tra le due ruote motrici. Il campionato adesso inizia ad essere interessante per ciò che ci riguarda, anche se l’assenza a Roma, per il rally inaugurale ci ha fortemente penalizzato. Adesso- continua Andreucci-, cominciamo a guardare con attenzione il nostro prossimo appuntamento nel CIR, che ci vedrà prendere il via al Rally di Sanremo.”

Soddisfatta anche la navigatrice friulana Anna Andreussi, che alle note di Andreucci ha condotto il suo pilota al podio. “Le prove della Targa sono belle, ma allo stesso tempo molto impegnative -Ha commentato la navigatrice Anna Andreussi-. Chi conosce la Targa Florio, sa quanto siano insidiose le prove. Parliamo di un tracciato con asfalto molto sconnesso e spesso scivoloso. Noi siamo riusciti a fare un ottimo lavoro in assistenza e senza commettere errori in gara.”

Per i piloti della Peugeot 208 Rally 4, la prossima gara sarà quella ligure, con il rally di Sanremo, valevole come quarta prova del Campionato Italiano rally.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.