L’A110S al top della gamma A110

0
Download PDF

2019 – Essais presse ALPINE A110S au Portugal

2019 – Essais presse ALPINE A110S au Portugal

 “L’A110S offre un’esperienza di guida intensamente Alpine. Resta fedele agli intramontabili principi della marca: leggerezza, agilità e piacere di guida.” “Con l’arrivo dell’A110S, ora c’è un’A110 per stili di guida e gusti molto diversi.” Patrick Marinoff, Direttore Generale Alpine

2019 – Essais presse ALPINE A110S au Portugal

2019 – Essais presse ALPINE A110S au Portugal

Con una personalità fortemente sportiva e uno stile incisivo, l’A110S entra nella famiglia Alpine a fianco dell’A110 Pure e dell’A110 Légende e si posiziona al top di gamma. L’A110S è una coupé superleggera caratterizzata da maggiore potenza, configurazione specifica del telaio ed elementi di design raffinati.

La precisione di guida e la stabilità ad alta velocità sono tra gli assi prioritari della progettazione dell’A110S. Il suo stile deciso, l’attenzione ai dettagli e l’utilizzo di materiali alto di gamma come i rivestimenti in fibra di carbonio e in Dinamica, accentuano ulteriormente il carattere senza compromessi del veicolo.

Fedele ai principi senza tempo di Alpine – compattezza, leggerezza e performance grazie all’agilità – l’A110S è una coupé biposto con motore in posizione centrale posteriore che eroga 292 cv per un peso contenuto pari a 1.114 kg. Semplice da guidare e adatta all’uso quotidiano, l’A110S assicura piacere e grandi sensazioni a tutte le velocità.

È già possibile ordinare l’A110S per un prezzo di listino in Italia a partire da € 68.200. L’inizio delle consegne è previsto entro la fine dell’anno.Design ed equipaggiamenti. “Il carattere preciso e deciso dell’A110S si ritrova nei nuovi elementi di design. I badge bandiera presenti sulla carrozzeria e nell’abitacolo, con particolari in carbonio e arancioni, illustrano perfettamente la personalità dell’A110S: costruzione leggera ed esperienza di guida intensa”. Antony Villain, Direttore del Design Alpine

Con i suoi tratti stilistici, l’A110S si distingue nettamente dal resto della gamma A110. La sportività del veicolo è accentuata da nuovi particolari esterni come i badge bandiera carbonio e arancioni sui montanti posteriori, il monogramma Alpine cromato nero, le pinze freno arancioni e i cerchi “GT Race” specifici. L’altezza da terra ribassata e la tinta di carrozzeria Grigio Tuono mat (in opzione, un’esclusiva dell’A110S) sottolineano ulteriormente il suo carattere sportivo.

Nell’abitacolo, le cuciture arancioni sostituiscono quelle blu che caratterizzano le altre versioni dell’A110. Il rivestimento in Dinamica nero per il tetto, le alette parasole e i montanti del parabrezza sottolineano la personalità della nuova versione. Anche i sedili Sabelt, che pesano solo 13,1 kg, sono rifiniti in Dinamica. Il volante è rivestito in pelle e Dinamica con “marcatura a ore 12” e impunture arancioni. I pedali e i poggiapiedi sono in alluminio; il tocco finale all’abitacolo è dato dai badge bandiera carbonio e arancione che riprendono quelli presenti sulla carrozzeria.

I clienti dell’A110S potranno scegliere in opzione il tetto in carbonio brillante che, oltre al look molto sportivo, consente di ridurre il peso di 1,9 kg. Tra le altre opzioni, ricordiamo i cerchi in alluminio forgiatoi Fuchs e la finitura in carbonio per la scocca posteriore dei sedili Sabelt.

L’equipaggiamento di serie comprende il sistema audio Focal, Alpine Telemetrics e sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

Telaio. “Le altre versioni dell’A110 erano molto simili all’A110 degli anni Settanta: briose e divertenti da guidare. L’A110S invece ha un carattere molto diverso. La configurazione del telaio le conferisce maggiore sportività.” Jean-Pascal Dauce, Capo Ingegnere Alpine.

Dalla configurazione delle sospensioni alla taratura del controllo di stabilità, dall’assetto delle ruote alla costruzione e composizione degli pneumatici, il telaio dell’A110S è stato ottimizzato per offrire un’esperienza di guida intensa.

L’A110S si avvale della stessa carrozzeria in alluminio superleggera e compatta comune a tutte le A110, ma la configurazione unica del suo telaio le conferisce un carattere dinamico e distintivo. Le nuove molle elicoidali sono più rigide del 50% e gli ammortizzatori sono stati regolati di conseguenza. Le barre antirollio – che sono cave per ridurre il peso al minimo – sono più stabili del 100%.

L’altezza da terra ribassata di 4 mm ottimizza il baricentro del veicolo e conferisce all’A110S un’ottima stabilità ad alta velocità nonché una risposta dello sterzo istantanea. I finecorsa idraulici sono stati regolati per garantire il massimo controllo della carrozzeria. Nel complesso, la configurazione del telaio introduce alti livelli di precisione ed efficienza dinamica.

I nuovi cerchi e gli pneumatici più larghi (da 215 mm per l’assale anteriore e da 245 mm per quello posteriore) associati alla costruzione e composizione specifiche delle gomme Michelin Pilot Sport 4 conferiscono all’A110S un’ottima aderenza meccanica. L’abbinamento pneumatici / telaio garantisce all’A110S una dinamicità distintiva, sia teorica che a livello di sensazione al volante.

Anche il sistema di controllo elettronico della stabilità (ESC) è stato configurato, soprattutto in modalità Track, per la massima precisione e stabilità. Il sistema ESC può comunque essere completamente escluso.

Le pinze freno Brembo e i dischi bi-materiale da 320 mm sono disponibili di serie sull’A110S.

“L’A110S non sarebbe una vera Alpine, se fosse molto rigida o troppo sportiva per essere guidata tutti i giorni. Non richiede neppure che il conducente sia un pilota di grande esperienza per risultare appagante e piacevole da guidare”, ha spiegato Jean-Pascal Dauce.

Motore. “L’obiettivo era quello di accentuare il carattere del motore e il suo modo di erogare potenza. L’A110S si caratterizza per la stabilità ad alta velocità e per la precisione di guida. Era quindi importante che queste caratteristiche dinamiche si riflettessero anche nel gruppo motopropulsore”. Jean-Pascal Dauce, Capo Ingegnere Alpine

Con un incremento di potenza pari a 40 cv rispetto alle versioni precedenti dell’A110, l’A110S si attesta come il modello più potente della gamma. Il motore 1,8 litri 4 cilindri rimane, ma la pressione di sovralimentazione del turbo aumenta di 0,4 bar per offrire migliori performance.

La potenza massima di 292 cv si raggiunge a 6.400 giri/minuto, ossia circa 400 giri/minuto in più rispetto al regime di massima potenza delle altre versioni dell’A110. La coppia di 320 Nm è disponibile da 2.000 a 6.400 giri/minuto, quindi 1.400 giri/min. in più rispetto al motore da 252 cv. Pertanto, il motore dell’A110S non è solo più potente, ma anche più intenso nel suo modo di erogare potenza.

“Tra i 5.000 e i 7.000 giri/min., il propulsore risulta particolarmente energico. Continua ad accelerare anche ad altissimi regimi, cosa che invoglia a spingere le marce fino in fondo”, ha aggiunto Jean-Pascal Dauce.

La potenza è trasmessa alle ruote posteriori mediante la trasmissione Getrag a doppia frizione umida 7 rapporti. Un sistema di differenziale elettronico basato sui freni (brake torque vectoring) garantisce una guida precisa e rilanci ottimali in uscita di curva.

La nuova potenza motore conferisce all’A110S un rapporto peso/potenza di 3,8 kg/cv, migliore rispetto ai 4,3 kg/cv delle altre versioni. È inoltre in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,4 secondi.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy