Land Rover consegna a Croce Rossa Italiana una delle prime Defender arrivate nel mercato

0
Download PDF

Presso la sede della Croce Rossa Italiana, in Via Ramazzini, Daniele Maver, Presidente Jaguar Land Rover Italia è stato orgoglioso di consegnare una delle prime Defender arrivate nel nostro mercato, alla Croce Rossa Italiana, nella persona del Presidente CRI e della Federazione Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Francesco Rocca.

La vettura va ad aggiungersi agli altri veicoli che Land Rover Italia ha reso disponibili per le attività umanitarie in cui è impegnata la Croce Rossa, a sostegno delle persone più vulnerabili e, recentemente, in occasione della drammatica emergenza Covid-19.

Proprio in occasione della pandemia, Land Rover aveva sostenuto, con una piccola flotta di vetture, un progetto innovativo di CRI che prevedeva l’utilizzo delle auto da parte delle unità SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio remoto) per poter garantire interventi a supporto delle attività dei soccorritori con droni, come il monitoraggio degli scenari operativi, la consegna di farmaci in aree remote e il raggiungimento della popolazione in aree altrimenti inaccessibili, per intervenire tempestivamente in caso di necessità.

Precedentemente, con il Progetto “Le Strade della Solidarietà”, Land Rover era stata al fianco di Croce Rossa per portare aiuto ad un numero, purtroppo sempre crescente nel nostro paese, di nuovi poveri, di persone “senza fissa dimora”.

 

La collaborazione tra Land Rover Italia e Croce Rossa Italiana è attiva da circa dieci anni e si inserisce nella partnership globale tra Land Rover e IFRC, la Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, che dura da oltre 65 anni.

Con la consegna della nuova Defender alla Croce Rossa Italiana, Land Rover ha voluto sancire l’importanza di questo forte e storico sodalizio e lo ha fatto con la vettura “dal cuore buono”, da sempre utilizzata in missioni umanitarie in tutto il mondo. Defender è la Land Rover che più di ogni altra esprime autentici valori di solidarietà e di volontà di non fermarsi mai di fronte alle difficoltà: unstoppable.

Daniele Maver, Presidente di Jaguar Land Rover Italia, ha dichiarato: “Sono davvero molto orgoglioso di poter consegnare la nuova Defender a Croce Rossa Italiana, a testimonianza di una collaborazione con una storia straordinaria alle spalle. Una storia di partnership globale che dura da oltre 65 anni, ma anche la storia di un’auto nata nel 1948 e prodotta fino al 2016: l’icona Land Rover per eccellenza, di cui oggi la nuova Defender è la degna erede”.

Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa ha dichiarato “Desidero ringraziare Land Rover per la grande storia di amicizia e di collaborazione che ci unisce e che, spero, proseguirà per molti anni ancora. Ci hanno aiutato a sostenere concretamente tante persone bisognose, arrivando anche nei luoghi più impervi, per poter raggiungere chiunque, ovunque. Land Rover è un’ideale compagna di viaggio nella nostra avventura che è quella di portare aiuto necessario, senza fermarsi mai. Unstoppable come Defender”. 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.