Leonessa Corse: Mazzocchi vince a San Marino e si conferma leader di Junior

0
Download PDF

Sugli sterrati del Rally di San Marino il giovane della Leonessa Corse primeggia tra i giovani e si conferma leader di classifica. Foto Magnano

Brescia – La Leonessa Corse gongola dopo l’ottimo esito del Rally di San Marino. Il suo giovane portacolori, il piacentino Andrea Mazzocchi, ha infatti vinto la classifica relativa al Campionato Italiano Junior insieme all’inseparabile Silvia Gallotti.

Sulla Ford Fiesta di Motorsport Italia, Mazzocchi è risultato primo in tutte e nove le prove in programma, concludendo con un vantaggio finale di 55” sul primo dei rivali, frutto di una gara d’attacco ma ben gestita da parte del 24enne emiliano.

“Siamo partiti subito concentrati e forte per cercare di prendere un margine che ci permettesse di vivere senza troppi patemi la seconda parte di gara. Sulla terra non è mai facile ma devo dire che questa volta è finalmente andato tutto per il verso giusto. In ottica di campionato è un risultato davvero positivo e dopo il mezzo passo falso di Roma non potevamo chiedere di meglio!”

 

Con questi ulteriori 15 punti, Mazzocchi e la Gallotti allungano in vetta al CIR Junior raggiungendo quota 38 punti, quattro in più rispetto al bravo conterraneo Cogni, secondo.

Dopo la terra di San Marino si tornerà a gareggiare su asfalto in occasione del Targa Florio, celeberrima corsa palermitana in programma a metà settembre.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.