Leonessa Corse: Soretti, un secondo posto che vale oro

0
Download PDF

Mauro Soretti alla salita di Pedavena è secondo con la sua Subaru, risultato sufficiente per dichiararlo vincitore della classe E2 SH del TIVM.

Brescia– La classica ciliegina sulla torta è arrivata. Mauro Soretti e la sua Subaru Impreza hanno vinto il raggruppamento E2SH nel TIVM, il Trofeo Italiano Velocità in Montagna, dopo una fantastica stagione che li ha visti protagonisti sulle strade di tutto lo Stivale, compresa la salita di Pedavena Croce d’Aune, competizione andata in scena nel fine settimana da poco concluso.

È “bastato” arrivare secondo di categoria dietro al velocissimo Dondi per potersi cucire addosso il tanto agognato scudetto: 12° assoluto e Ghirardo – avversario diretto nella corsa al titolo, staccato con en 29”.

“Il maltempo ha subito mischiato le cose al punto che alcuni di noi uscivano con gomme da asciutto mentre altri, come il sottoscritto, da bagnato – spiega Soretti. Già sabato nelle prove ho capito che la strada si presentava impervia. Domenica ho forzato un po’ nella prima salita cercando di staccare il mio rivale principale; una volta raggiunto l’obiettivo, sono rimasto abbottonato ben sapendo che un errore mi sarebbe costato caro; ne è uscito comunque un ottimo tempo che mi ha visto sfiorare la top ten!”

Ad essere precisi, sui siti federali non appaiono ancora i punteggi conseguiti con la corsa di Pedavena e quindi, una classifica ufficiale con la graduatoria di stagione non figura; conti alla mano però, con gli scarti previsti dal regolamento, nessun dubbio impedisce al pilota di Alfianello di festeggiare il titolo.

Sorrisi e soddisfazione dunque per Mauro Soretti, pilota della leonessa Corse veloce e generoso che con la sua Subaru incanta il pubblico ad ogni passaggio.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy