Linea verde nel Campionato Italiano Rally Terra 2020

0
Download PDF

Giovanni Benvenuto Baruffa e Simone Brachi al via della serie nazionale su terra con la Peugeot 208 R2B della Baldon Rally. L’obiettivo per il 21enne bresciano è fare esperienza su questo fondo e puntare a un buon risultato nella classifica Under 25

Brescia – “La terra è l’essenza dei rally e per crescere in questa specialità ho deciso di partire dalle strade sterrate”. Ha le idee chiare il giovanissimo Giovanni Baruffa (a sinistra nella foto) e non poteva essere diversamente per il figlio di Albrecht detto “Alus”, esperto navigatore che ha corso più di trent’anni con piloti del calibro di Bentivogli, Cremonesi, Dionisio, Del Zoppo, Ricci e Zenere.

Il 21 enne bresciano, cresciuto tra un parco assistenza e l’altro, ha all’attivo solo quattro gare disputate con le vetture a trazione anteriore, dunque il 2020 rappresenta di fatto il primo passo importante verso un obiettivo: il Campionato Italiano Rally Terra. Per prepararsi al meglio Giovanni ha effettuato una serie di test con la Peugeot 208 R2B sul circuito di Vighizzolo D’Este (Pd) e in questi giorni sta studiano il precorso del primo impegno in calendario, il Rally Città di Arezzo e Crete Senesi e Valtiberina del 7-9 agosto. Nel frattempo con il team è stata definita un’altra sessione di prove in Toscana per affinare l’assetto e definire il piano gomme con il

supporto dei tecnici di Yokohama.

Al suo fianco un altro giovane appassionato di grandi speranze, Simone Brachi. Il 20enne fiorentino arriva da un percorso di tre edizioni al Rally Italia Talent alla quale hanno fatto seguito una dozzina di rally nell’ultimo anno e mezzo. Nonostante la giovane età Piero Longhi e Lorenzo Granai, coach di ACI Sport, hanno intravisto in Simone un bel potenziale e hanno pensato a lui come la persona giusta da affiancare a Baruffa per una crescita condivisa.

In questo gruppo di lavoro, dove la parola d’ordine è passione e professionalità, troviamo anche un’ambiziosa giovane squadra che si sta facendo rapidamente largo nell’ambiente: la Baldon Rally. Alessandro Baldon ha sposato da un paio d’anni la linea di Peugeot e nella sua officina alle porte di Vicenza ha già tre esemplari di Peugeot 208 R2B, arrivate direttamente da Peugeot Sport in Francia, Inoltre attende l’imminente consegna di due esemplari della nuovissima 208 Rally4 sovralimentata, che diventerà una futura opzione per i suoi equipaggi.

Ormai ci siamo è quasi tutto pronto per cominciare a fare sul serio e non vedo l’ora di confrontarmi con gli altri ragazzi del CIRT impegnati nel Due Ruote Motrici e nel Trofeo Under 25 Memorial Pucci Grossi” racconta Giovanni Baruffa. “Il nostro sarà indubbiamente un approccio per gradi, visto che alle spalle ho solo il Rally della Val D’Orcia come partecipazione su terra con la Peugeot 208, ma punto a togliermi qualche soddisfazione già nella seconda parte della stagione. Alla vigilia di questa partenza ci tengo a ringraziare tutte quelle persone che ci hanno permesso di seguire questo sogno che è diventato realtà a partire da Ideandum, azienda leader nel marketing odontoiatrico, main sponsor del programma. Assieme a loro la Movisport, ll team Baldon, la mia famiglia e il mio navigatore Simone Brachi. Con Simone ho trovato subito un perfetto affiatamento e abbiamo tanta voglia di crescere velocemente in questo fantastico ambiente”.

Il Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina in breve. La 14° edizione della gara toscana prende il via sabato 8 agosto alle ore 14:30 da Asciano (Si). Nella prima giornata sono in programma 4 prove speciali in provincia di Siena per 34 km totali con arrivo alle 21:00 ad Arezzo. Domenica 9 la ripartenza alle ore 08:00 per disputare le restanti tre prove speciali nell’aretino per 36 km, prima di ritornare a Ponte a Chianni (Ar) alle 21:00, dopo che il rally avrà percorso un totale di 380 km.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.