Luca Hoelbling chiude con successo il Rally Italia Sardegna 2020

0
Download PDF

12.10.2020 – Si è chiuso con il ventitreeismo posto assoluto e il quattordicesimo di classe R5 (RC2) il Rally Italia Sardegna 2020 di Luca Hoelbling, appuntamento valido per il Campionato del Mondo Rally WRC disputatosi nel weekend appena trascorso ad Alghero e dintorni.

Il pilota veronese, alla sua quarta partecipazione in Sardegna, ha disputato una gara di spessore al volante della Hyundai i20 R5 #57 preparata da S.A. Motorsport Italia per i colori della Scuderia Movisport e navigato da Federico Fiorini, con il quale aveva condiviso anche la trasferta isolana dello scorso anno.

L’appuntamendo sugli spettacolari sterrati sardi, sesto round del WRC 2020, ha rappresentato per Hoelbling il gradito ritorno nella massima serie internazionale, in un’edizione sì condizionata dall’emergenza Covid-19, ma comunque spettacolare e particolarmente insidiosa, dato che l’evento è stato spostato da giugno ad ottobre proprio a causa della pandemia.

La gara, sviluppata su tre giornate per un totale di sedici prove speciali, ha visto Hoelbling partire con la giusta cautela sulle strette e difficili speciali della prima giornata che hanno tratto in inganno più di un equipaggio. I primi chilometri sono serviti anche per affinare il set-up, un aspetto cruciale in Sardegna così come la gestione degli pneumatici. Hoelbling e Fiorini hanno via via aumentato il ritmo nel corso della seconda e della terza giornata, e il pilota veronese ha trovato prova dopo prova un feeling sempre migliore con la berlinetta coreana, tanto da riuscire a rimontare diverse posizioni e a chiudere sul traguardo di Alghero con il miglior risultato personale al Rally Italia Sardegna: ventitreesimo assoluto e quattordicesimo di classe R5 (RC2 nella classificazione FIA WRC).

Luca Hoelbling:
“Sono decisamente soddisfatto. L’obiettivo era quello di finire la gara, prima di tutto, dato che nelle mie precedenti esperienze in Sardegna questo non è stato sempre un passaggio scontato e quindi l’approccio al rally è partito da questo presupposto. Ad essere sincero non è stato facile, il percorso di questa edizione era davvero tosto, con molti cambi di ritmo, condizioni spesso agli opposti tra mattino e pomeriggio. Abbiamo trovato strade umide e poco dopo secche, tratti lineari seguiti da settori più guidati e, fattore non meno importante, una difficoltà crescente tra primo e secondo passaggio, con le prove spesso molto segnate e scavate. Devo riconoscere che i ragazzi di S.A. Motorsport Italia hanno fatto un ottimo lavoro, mi hanno sempre permesso di disporre di una vettura performante, e Federico alle note è stato perfetto. E’ stato tra l’altro un bello stimolo poter correre al fianco di Umberto Scandola, con il quale ho condiviso impressioni e sensazioni e questo mi ha aiutato ad interpretare nel modo migliore le scelte tecniche. Mi sono tolto qualche soddisfazione e il risultato finale è stato per certi versi anche oltre le aspettative”.

Luca Hoelbling tornerà in abitacolo tra due settimane, sempre con la Hyundai i20 R5 seguita dal team della famiglia Scandola, per l’atteso appuntamento di casa: il 38° Rally Due Valli valido per il Campionato Italiano Rally 2020 in programma il 23 e 24 ottobre prossimi.

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.