Luca Panzani a segno anche a Sanremo

0
Download PDF

Anche la seconda gara stagionale del giovane lucchese con la Fiesta di Balbosca gommata Hankook ha sortito un risultato importante sia sotto l’aspetto sportivo che, soprattutto, tecnico. Adesso é quinto nella generale di Campionato, secondo in quella tricolore “asfalto”.

Sanremo (Imperia), 14 aprile 2018 –  Ottavo assoluto e secondo nella classifica tricolore “Asfalto”, Luca Panzani, che oggi pomeriggio ha finito al meglio la seconda prova del Campionato Italiano Rally il 65° Rallye Sanremo. Il giovane lucchese, pilota ufficiale Hankook, al via con la Ford Fiesta R5 del Team BalBosca ed affiancato da Francesco Pinelli, ha dunque inanellato una nuova prestazione di livello confermandosi pilota affidabile e redditizio, oltre che tecnico, essendo stato chiamato ad un lavoro importante sugli pneumatici Hankook.

Per Panzani, portacolori della Scuderia ART Motorsport, la gara sanremese, é stata certamente una soddisfazione sportiva ed un o stimolo importante per le due classifiche per le quali é stato chiamato a competere. Panzani, infatti, dopo questa performance é quinto nella generale ed addirittura secondo nella provvisoria “asfalto”. Non é stato facile, interpretare la gara sul ponente ligure, il cui percorso si è rivelato più ostico del previsto per via delle recenti piogge che lo hanno resto estremamente scivoloso e per molti tratti indecifrabile, vincolando costantemente le scelte di gomme.

Proprio sul tema degli pneumatici, Panzani è stato chiamato ad un lavoro importante per proseguire lo sviluppo delle coperture Hankook da rally, adattabili alle strade italiane quanto anche alle caratteristiche della fiesta. Anche in questa occasione di Sanremo è stato svolto un importante lavoro sui set-up e sulle scelte delle mescole da utilizzare, esperienza annotata con ogni minima sensazione sentita dai tecnici della Casa coreana, presenti a Sanremo. Perfetta la resa della vettura, che in due giorni grandi sfide non ha mai dato segno di alcun problema tecnico rilevante, assecondando al massimo il lavoro e le aspirazioni dell’equipaggio ed ottimo l’apporto del Team Balbosca nell’ottica del lavoro che Panzani e Pinelli sono chiamati a svolgere per questa stagione.

Il commento di Luca Panzani: Una gara dura, con un percorso reso ancor più tale dalle condizioni del fondo che ci ha spesso messi in apprensione per la giusta strategia di gomme da adottare. Difficile ma anche esaltante ed arrivare in fondo è decisamente come passare un esame universitario! Sotto l’aspetto sportivo, dico che guardando la realtà di quello che abbiamo e possiamo fare, va bene, non vogliamo prendere rischi e soprattutto gettarsi in sfide impossibili, per adesso la situazione ci sta premiando, si deve ragionare con la mente non alla singola gara ma al campionato. Certamente devo ancora affinare il feeling con la Fiesta ed anche con gli pneumatici, ma diciamo che si procede secondo il ruolino di marcia che avevamo prefissato. Sotto l’aspetto tecnico, una gara come questa ci a dato indicazioni importanti sugli pneumatici, il lavoro di test e sviluppo procede come da programma. Si, ci siamo, ed adesso ci attendono due gare particolare, specie anche come fondo, la Targa Florio e l’Elba, entrambi a maggio, quest’ultima nuova per tutti”.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy