Magliona prepara il rientro alla Rieti Terminillo

0
Download PDF

L’attuale leader e campione italiano in carica prototipi CN, non presente ad Ascoli e Trento, è già al lavoro per l’ottavo round del CIVM il 19 luglio da affrontare sull’Osella-Honda nei colori CST Sport: “Dispiace saltare due salite, ma il regolamento del Tricolore 2015 richiede un’apposita strategia”

Magliona nei nuovi colori 2015 (Custom)SASSARI – Omar Magliona è al lavoro per ottimizzare il rientro su Osella-Honda alla Rieti Terminillo, ottava prova del Campionato Italiano Velocità Montagna il 19 luglio. Il leader e campione italiano in carica prototipi CN si sta allenando nella sua Sardegna in preparazione di una delle cronoscalate più lunghe, complesse e impegnative del Tricolore 2015, valida anche per la Coppa Internazionale, serie europea della FIA. Reduce dalla spettacolare vittoria con record alla Coppa Selva di Fasano del 14 giugno, l’alfiere della scuderia siciliana CST Sport sta approfittando di un periodo di inattività in campionato dovuto alla scelta di una strategia relativa all’acquisizione dei punteggi validi per concorrere alla conquista del titolo, seguendo il regolamento 2015 del CIVM. Magliona ha così dovuto optare per il rientro a Rieti dopo la rinuncia a disputare la Coppa Teodori, andata in scena il 28 giugno, e la Trento Bondone di domenica prossima.

Magliona in azione su Osella Honda (Custom)Dispiace saltare due salite così importanti – dichiara Omar -, ma una scelta strategica andava fatta in ogni caso e nello specifico è stata anche dettata da questioni legate a impegni di lavoro, che gestendo un autodromo come quello di Mores nei week-end spesso mi costringono a fare i conti con tempistiche e aspetti logistici. Tra l’altro peccato per il mancato tentativo di assalto al record di Trento, dove sarebbe bello diventare il primo CN a scendere sotto ai 10 minuti. Cercheremo di tornare nel 2016. Ora stiamo preparando le altre gare che rimangono, tutte altrettanto importanti e impegnative. Mi sto allenando per aprire al meglio la seconda parte della stagione perché la concorrenza sta progredendo e noi, insieme a Team Faggioli e CST Sport, dobbiamo farci trovare pronti.”

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.