Marchio a sorpresa con l’AM Sport a Curinga

0
Download PDF

La famiglia Marchio regala sorprese allo Slalom Curinghese, competizione entrata ormai stabilmente nel calendario degli appuntamenti più importanti per i piloti locali e non solo per loro. Se la presenza di Giovanni Marchio, infatti, era stata programma e prevista, del tutto inattesa è stata la partecipazione del papà Domenico, entrambi in gara per i colori del Team Mediterraneo. Il giovane Marchio, al via dei quasi tre chilometri contro il tempo al volante della Fiat Cinquecento Trofeo su cui brillano le tre lune della AM Sport dello zio Antonio, torna a casa con la coppa del terzo di classe e, soprattutto, con qualche peso in più da aggiungere al suo leggero bagaglio di esperienze. Partito subito forte, Giovanni Marchio ha siglato il miglior crono di gara al termine della prima salita, provato qualche soluzione di guida alternativa nella seconda e tornato sui suoi tempi nella terza dimostrando di avere un metodo nella ricerca della prestazione che va solo affinato. La sorpresa arriva da Domenico Marchio che, a poche ore dalla chiusura delle iscrizioni, mette le mani su di una Paugeot 106 Rallye e, tra i due, è amore a prima vista. Ci mette tre soli chilometri, lo spazio della prima manche, per capire che è scoccato il colpo di fulmine, trovare un feeling immediato, e piazzare il terzo tempo di classe; nella seconda abbassa il suo crono di quasi due secondi e nella terza ne toglie altri quattro tagliando il traguardo in seconda posizione, a soli nove centesimi dal vincitore.

Gli amori, si sa, vanno coltivati e Domenico Marchio non si sottrae alla regola: il 6 ottobre sarà con la sua Peugeot 106 Rallye al via dello Slalom Monte Condrò, ultima tappa del Campionato Italiano Slalom, pronto a far brillare le tre lune della AM Sport su di un palcoscenico tricolore. A tenergli compagnia, di corsa, il figlio Giovanni, sempre su Fiat Cinquecento Trofeo.

Il prossimo appuntamento per l’AM Sport è nel fine settimana. Sulle strade del Rally del Rubinetto, Lorenzo Bochicchio e Ivan Olzeri, per la prima volte alle note, affronteranno le nove speciali del programma di gara sulla rossa Fiat Seicento Kit preparata e assistita da Antonio Marchio.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy