Max Rendina apripista al rally mondiale in Sardegna

0
Download PDF

Il pilota romano sarà in collegamento con la direzione gara e con l’addetto alla sicurezza per dare il suo parere nel far partire le prove speciali della settima prova del campionato iridato che si disputerà in Italia

ROMA, 23 maggio – La conferma è arrivata direttamente dal quartier generale del Rally Italia Sardegna 2018, la settima prova del Campionato del Mondo Rally in programma dal 7 al 10 giugno con partenza e arrivo da Alghero: Max Rendina sarà l’apripista con il numero 0 sulle portiere della vettura. Al pilota e organizzatore romano, in coppia con il suo copilota Emanuele Inglesi, spetterà il compito, in collegamento con la direzione di gara e con il delegato della Federazione internazionale, di dare il parere affinché si possa dare il via alle prove speciali. Considerati il ruolo di organizzatore del Rally di Roma Capitale e l’esperienza maturata nelle gare iridate disputate in carriera, per Rendina si tratta di un ruolo che saprà di certo interpretare secondo i dettami della sicurezza, nel contesto di un meccanismo molto collaudato com’è quello della prova iridata che si svolge sugli sterrati del Nord della Sardegna. Rendina sarà in collegamento con Michèle Mouton, il delegato alla sicurezza della Federazione Internazionale dell’Automobile già pilota ufficiale di Audi e Peugeot negli anni Ottanta.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy