Meteco Corse. Al Team 971 presenta un attacco a tre punte

0
Download PDF

Con undici scudieri pronti a lottare per la vittoria di classe. Tre le R5 schierate dalla scuderia grigio rossa. Con il numero 1 Araldo-Boero (Škoda Fabia) vincitori nel 2016, con il 3 Giorgioni-Passone (Škoda Fabia) terzi lo scorso anno e con il 6 Beltramo-Sala (Ford Fiesta) all’esordio con l’impegnativa berlina inglese.

 COLLEGNO – “ Il Team 971 è la gara che più mi ricorda gli esordi da pilota e quelli da Team Manager. Ho messo insieme le due cose e ho deciso di essere al via con l’inseparabile Renato Carassio e la Clio della Gima”. Luciano Chiaramello, patron della Meteco,  si prepara a tornare al volante nella gara organizzata da Mario Ghiotti e a seguire da vicino i suoi piloti. “Jacopo Araldo ha dimostrato di aver trovato il giusto feeling con la Škoda e al Team è sempre andato forte, Stefano Giorgioni gioca in casa e, dopo il terzo posto dello scorso anno, cercherà di dare del filo da torcere agli avversari, Mauro Beltramo è all’esordio con la Fiesta ma di sicuro non si tirerà indietro”.

Non solo R5 per la Meteco ma anche un gruppo di piloti che cercheranno la vittoria di classe a partire da Gianfranco Vedelago e Corrado Courthod che non si accontenteranno di vincere la classe R4 ma cercheranno di lottare per le posizioni alte della classifica con l’ingombrante Mitsubishi Lancer.  Giagoni-Grassone dovranno vedersela con un nutrito lotto di avversari in R2B con la Peugeot 208 mentre Ferrando-Olivo e Montebello-Pozzi saranno i sicuri protagonisti della Pro S3. Costa-Rappoldi lotteranno la Prod E6, Di Tria-Pollini per la Prod E5 con la Peugeot 106, con la Saxo Polcino-Rotundo saranno al via in Prod S2. Chiudono la lista dei piloti Meteco Scalia-De Giorgis (Suzuki Swift)  e Collo-Roccati e Bertotto-Cadei con la piccola 600 Sporting.

Il 45° Rally Team ‘971 entrerà nel vivo sabato 2 giugno con le verifiche sportive e tecniche presso il municipio di Settimo Torinese in Piazza Vittorio Veneto dalle ore 10.00 alle 12.30. Dalle ore 14.00 alle 18.00 gli equipaggi testeranno le vetture in assetto da gara sulla Prova Speciale di Aramengo, per poi presentarsi al pubblico a partire dalle 19.01 sulla pedana di Piazza Vittorio Veneto a Settimo Torinese. Il via vero e proprio della gara sarà domenica mattina alle ore 8.01 per affrontare i 336 km di percorso suddiviso in 8 prove speciali per complessivi 71,50 km cronometrati e festeggiare tutti gli arrivati dalle ore 18.17 in poi sul palco di Piazza Vittorio Veneto.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi