Michelin Rally Cup: in ventitré alla conquista del Salento

0
Download PDF

Questo il numero degli iscritti alla Serie promossa dalla Casa costruttrice di pneumatici francese nella gara pugliese con Stefano Albertini uomo da battere. Venerdì sera si inizia con la prova cittadina, sabato sera alle 20.41 si festeggia il vincitore

MELPIGNANO (LE) – Secondo appuntamento stagionale con il Campionato Italiano Rally WRC e secondo impegno per i partecipanti alla Michelin Rally Cup che si presenteranno in 23 alle verifiche sportive e tecniche del 51° Rally del Salento, in programma a Melpignano nella mattinata di venerdì 1 giugno. Uomo da battere e sorvegliato speciale sia della gara sia della Michelin Rally Cup il bresciano Stefano Albertini, affiancato dal conterraneo Danilo Fappani, vero mattatore della prova di esordio stagionale con la sua Ford Fiesta WRC made in Tam-Auto. A contendergli vittoria e gloria ci proveranno Simone Miele-Lisa Bollito con la Citroën DS3 WRC per i colori della Top Rally, positivi all’esordio con i pneumatici Michelin nella gara di Brescia. È atteso al riscatto l’altro bresciano Luca Pedersoli, fermo anzitempo con Anna Tomasi e la sua Citroën C4 WRC nella gara di casa.

Ma non sarà sfida solo per la classifica assoluta e la Classe WRC. Confronto diretto nella categoria R5 (due concorrenti al via) fra il piacentino Andrea Carella (con Enrico Bracchi su Peugeot 208 R5) e il locale Domenico Erbetta (affiancato da Valerio Silvaggi, Ford Fiesta R5) in una specie di rivincita del Mille Miglia. A Brescia vinse Erbetta, ma l’emiliano fu costretto allo stop anzitempo. E come ha dimostrato lo scorso anno (fermo subito nella prima gara della Michelin Rally Cup all’Elba, poi via al galoppo per conquistare la vittoria a braccia al cielo) Carella è un cavallo di razza capace di grandi recuperi. In Super 2000 sono tre i concorrenti in prova speciale tutti su Peugeot 207. Il primo a scendere la pedana di Melpignano sarà Giampaolo Bizzotto, con Sandra Tommasini al suo fianco, che gode del vantaggio del successo pieno a Brescia e quindi potrà controllare gli assalti di Mauro Trentin-Michele Coletti e Stefano Liburdi-Andrea Colapietro rimasti a secco al Mille Miglia.

Gara solitaria in S1600 per Paolo Menegatti-Matteo Gambasin, Clio S1600, assenti a Brescia che hanno l’occasione per agganciare al vertice della classifica di categoria della Michelin Rally Cup Giovanni Cocco vincitore al Mille Miglia, assente in Puglia. Animata come al solito la Categoria R3 con cinque concorrenti al via, tutti su Renault Clio, con in testa i tre protagonisti del Mille Miglia: Luca Fiorenti-Debora Duico, Luca Ghegin-Ivano Passeri, Oscar Sorci-Matteo Mosele. Voglia di riscatto per gli altri due equipaggi, Andrea Nastasi-Ivan Vercelli e Federico Bottoni-Daiana Ramacciotti, che non hanno concluso il Mille Miglia.

Come sempre il gruppo più numeroso è quello che accoglie le vetture di Classe R2, R1 Nazionale ed A6, che presenta ben sette iscritti.  L’elenco partenti vede nell’ordine le Peugeot 208 R2B di Lorenzo Grani-Davide Rizzo (che comandano anche la graduatoria degli Under 25 e vincitori di categoria al Mille Miglia), Gianluca Saresera-Daniele Taufer, l’altro Under 25 Francesco Gonzo con Denis Piceno (terzi al Mille Miglia), Filippo Bravi-Enrico Bertoldi, Stefano Baggio-Francesco Berdin, oltre alla Mini di Tommaso Paleari-Paolo Garavaglia e la Peugeot 106 dell’altro giovanissimo Michele Mondin affiancato da Tania Haianes Bertasini. Chiude la striscia degli iscritti alla Michelin Rally Cup la categoria N3 con Paolo Recagni-Giovanni Maifredini che hanno raccolto solo il gettone di presenza al Mille Miglia, mentre Emiliano Martina-Danilo Memmi sono all’esordio nella Serie indetta dalla Casa di Clermont Ferrand.

Il 51° Rally del Salento apre i battenti a Melpignano (LE) venerdì 1 giugno con le verifiche sportive e tecniche dalle ore 9.00 alle 12.00 presso l’ex convento degli agostiniani. Dalle 10.00 alle 16.00 in Contrada Paludaci Soleto si svolgerà lo Shake Down, il test con le vetture in assetto da gara, mentre il rally vero e proprio avrà il suo via ufficiale alle ore 20.01 da Piazza San Giorgio a Melpignano e sei minuti dopo si vivrà la prova spettacolo la Taranta-Melpignano. Sabato 2 giugno la gara riprende alle 7.41 con l’uscita dal Parco Riordino Notturno per affrontare le successive sei prove speciali e festeggiare il vincitore alle 20.01 nel Piazzale Ex Convento degli Agostiniani Melpignano. Il 51° Rally del Salento misura 277,10 km di percorso suddiviso in sette tratti cronometrati per un totale di 72,36 km cronometrati.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy