MM Motorsport pronto ad attaccare il 2020 dopo un anno straordinario

0
Download PDF

La struttura lucchese celebra i grandi risultati raggiunti nel 2019 ed inizia a programmare la nuova stagione, che si preannuncia ricca di impegni e novità.

Porcari (LU), 3 febbraio 2020 – Non c’è stato senz’altro da annoiarsi, nel 2019, in casa MM Motorsport, protagonista dal Campionato Italiano Rally, con la partecipazione al Peugeot Competition 208 Rally Cup Top, alle gare regionali toscane ed emiliane, passando dalla prestigiosa sfida del Campionato Italiano Rally Terra e dagli impegni in Francia e Corsica.

Proprio gli sterrati del CIRT sono stati il teatro dell’intensa e fruttuosa collaborazione con Paolo Andreucci. L’undici volte campione italiano, con la Peugeot 208 T16 R5 e Rudy Briani alle note, ha difeso i colori di Maranello Corse, conquistando 4 podi (compresa la vittoria, tra gli iscritti al CIRT, del Tuscan Rewind) e la medaglia d’argento finale, pur disputando una gara in meno.

All’interno del massimo campionato tricolore, il CIR, MM Motorsport ha corso al fianco di Giacomo Guglielmini. Il giovane emiliano, driver di Maranello Corse, si è cimentato nel monomarca della casa transalpina, portando la Peugeot 208 R2B del team lucchese al secondo posto, giocandosi la vittoria fino all’ultimo metro di prova speciale del 10° Tuscan Rewind, ultimo appuntamento a calendario, dove un sabotaggio alla vettura, durante il riordino notturno, ha fortemente condizionato l’esito della sua gara.

All’interno della Coppa Rally di Zona 6, quella relativa alla Toscana, sono giunte tre vittorie assolute grazie a Carlo Alberto Senigagliesi, altro portacolori di Maranello Corse, prima nel suo rally di casa, l’Alta Val di Cecina, con la Peugeot 208 T16 R5, seguita dal successo a Reggello, al debutto con la Skoda Fabia R5 da poco arrivata in casa MM Motorsport, bissato tre settimane dopo a Casciana Terme.

Nel contesto della Coppa Rally di Zona 5, grazie ancora alla Peugeot 208 T16 R5 ed a Roberto Vellani, è giunta la piazza d’onore. L’esperto pilota di Quattro Castella, anch’egli alfiere di Maranello Corse, si è imposto nella versione “nazionale” dell’Appennino Reggiano, arpionando poi tre secondi posti assoluti (Taro “nazionale”, RAAB, Salsomaggiore Terme).

Sfortunata parentesi, per il team di Porcari, è stata l’avventura nel Campionato Italiano WRC con Leopoldo Maestrini, al volante della Peugeot 208 T16 R5, comunque secondo all’Alta Val di Cecina, gara dove l’intero podio assoluto è stato preda di MM Motorsport.

La grande novità dell’anno appena andato in archivio è stata l’arrivo della Skoda Fabia R5: la vettura della casa boèma ha fatto il suo ingresso nell’officina di Porcari a fine luglio, portata subito a podio dal rientrante Cristiano Bianucci, terzo alla Coppa Città di Lucca.

Nelle gare toscane, grandi gioie sono state colte grazie anche a Roberto Tucci, prima con la Peugeot 207 S2000 (terzo al Val di Cecina) e poi con la Fabia R5 (secondo al Trofeo Maremma), Stefano Gaddini, quarto assoluto al “Lucca” con la 207, al debutto con una vettura a quattro ruote motrici, Emanuel Forieri, sia con la Renault Clio S1600 che con la 207, i Marcucci, il senatore Andrea (che si è diviso tra la 208 R5 e la Fabia R5) ed il figlio Luigi (in gran spolvero al Ciocchetto con la 207), Luca Fagni, brillante al volante della Clio S1600, Thomas Paperini, che ha sfiorato la terza corona consecutiva tra gli Under 25, Giuseppe Perna, molto concreto nelle sue performance, e Emanuele Danesi, due volte vincitore in R2B con la 208, stessa vettura usata da Paperini e Perna.

Interessanti risultati sono giunti anche dalle esperienze fuori confine, in Francia e Corsica, con le belle performance di Federicci (13° assoluto con la 208 R2B al Sainte-Baume), Salicetti (5° assoluto su Renault Clio S1600 al Nebbiu-Saint Florent) e Leonardi, sul gradino più basso del podio al Mare è Machja con la Clio S1600.

L’ultima gara stagionale, poi, il 28° Il Ciocchetto Event, è stata un autentico trionfo: al termine di una due giorni flagellata dal maltempo MM Motorsport ha colto una straordinaria doppietta grazie a Claudio Arzà, vincitore con la Skoda Fabia R5, e Paolo Andreucci, secondo con la 208 T16 R5 e nuovamente affiancato alle note da Anna Andreussi.

Dichiarazione di Manuela Martinelli: “E’ stata una stagione lunga, fitta di impegni, ma che al suo culmine abbiamo archiviato con tantissime soddisfazioni. Ci siamo trovati a gestire più gare nello stesso weekend, trasferte in terra francese comprese, che hanno richiesto il massimo impegno per la nostra squadra sia in officina che in assistenza, e per questo meritano un enorme grazie tutti i ragazzi dell’assistenza. Un ringraziamento di cuore va anche a tutti i nostri piloti, sia per i risultati ed i successi ottenuti che per averci scelto. La stagione 2020 sta per iniziare, abbiamo già definito i primi impegni e stiamo sviluppando altre trattative, che potrebbero riservare interessanti programmi. Una cosa è certa: le novità non mancheranno, e presto le sveleremo.”

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.