Modena: rally e tigelle per Monica Caramellino

0
Download PDF

La rallista canavesana ha inserito la gara emiliana nel suo programma stagionale in onore di una città che ama moltissimo. Al suo fianco ci sarà nuovamente la navigatrice di Millesimo Camilla Gallese, e la vettura sarà la Peugeot 208 R2B curata dalla Special Car dei fratelli Tavelli. Foto archivio Elio Magnano

0517_Alba_Magnano_DSC_2958MODENA – “Perché Rally di Modena? Ma per gustare le tigelle”. Fisico asciutto e magro, nessuno potrebbe mai sospettare che Monica Caramellino sia pure una buongustaia. “Già lo scorso anno avevo deciso di partecipare al Rally di Modena, poi non eravamo riuscite a schierarci al via. Quest’anno, invece, abbiamo inserito la gara modenese fin dal momento in cui abbiamo pianificato la stagione”. La rallista di Nole Canavese si prepara quindi ad una trasferta che esula dai programmi principali dell’annata, ma ha un forte significato per la pilotessa della Peugeot 208 R2B, curata dalla Special Car dei fratelli Maurizio e Gianluca Tavelli a Castellamonte.

0517_Alba_Magnano_DSC_1938I miei programmi principali prevedono la partecipazione a tutte le gare dell’IRCup ed alcuni rally selezionati in Piemonte validi per il Campionato Piemonte Valle d’Aosta Rallies. Ma ogni gara ha il suo significato e la sua valenza. Ad ogni appuntamento aumento il mio feeling con la vettura, con la mia navigatrice Camilla Gallese e con il mondo dei rally. I rally sono una specialità fantastica. Si lotta fino all’ultimo metro e personalmente non mi arrendo fino a quando non vedo una densa colonna di fumo salire dal cofano della vettura. Lo scorso anno, al Città di Torino, abbiamo forato e con Carola Fornero ci siamo fatte un po’ di chilometri sul cerchio. Appena finita la speciale ci siamo rimboccate le maniche e cambiato la ruota, cercando nelle prove successive di recuperare il tempo perso. Non capisco proprio chi si arrende davanti alle difficoltà, siano esse della strada o meteorologiche. Esistono molti altri sport, divertimento e specialità che richiedono una minor dose di sacrificio”.

Caramellino_DSCN4498 (Custom)Tornando al Rally di Modena, in programma sabato 27 e domenica 28 giugno con partenza dal Parco Novi Sad, polmone verde in centro città, Monica Caramellino prosegue. “Non conosco le prove speciali. Venerdì io e Camilla Gallese, che mi naviga dallo scorso Rally di Alba, effettueremo coscienziosamente le ricognizioni. Non ho mai fatto quelle prove speciali, ma le strade nelle colline attorno a Modena le conosco piuttosto bene; sono molto belle ed esaltano il piacere di guida, per cui mi divertirò sicuramente. Oltretutto devo fare assolutamente bene. A Modena ho degli amici di famiglia. Loro hanno procrastinato le vacanze per seguire la mia gara. A questo punto non posso certo deluderli”. Una grande responsabilità.

0517_Alba_Magnano_DSC_1024

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.