Movisport con cinque punte al “Due Valli” tricolore: Michelini cerca riscatto e titolo,  Melegari a caccia del Gruppo N

0
Download PDF

Cala in forze, la scuderia reggiana, a Verona, con tanti motivi di interesse. A Spa, in Belgio, Kevin Gilardoni riproverà la performance nella serie Lamborghini. Foto Josef Petru

Reggio Emilia, 19 ottobre 2020. Movisport si prepara ad un altro grande fine settimana. E’ quello della penultima prova tricolore rally del 38° “Due Valli” di Verona ed anche quello di un rinnovato impegno in circuito.

Un doppio impegno di grandi contenuti e grandi argomenti, a partire dal ritorno in gara di Rudy Michelini e Michele Perna, con la Volkswagen Polo R5 gommata Michelin per quella che è la chiamata finale della corsa riservata ai piloti privati, il Campionato “asfalto” (CIRA). La coppia lucchese ha perso la leadership dopo la disavventura della Targa Florio ed adesso, secondi in classifica a soli quattro punti da leader Alessandro Re, contano proprio sulla impegnativa gara scaligera per fare l’impresa, quella di provare ad aggiudicarsi il titolo.

Impresa che cercano, nella corsa per il titolo nazionale del Gruppo N anche Zelindo Melegari e Corrado Bonato, con la Subaru Impreza Sti. Con il solo doppio risultato di Roma a luglio scorso (cui hanno partecipato per la validità del Campionato Europeo) il pilota reggiano ed il navigatore ligure (ancora leader della classifica europea di ERC-2) sono ancora al comando della corsa riservata alle vetture “derivate dalla serie”, avendo ben 15 punti di vantaggio sul secondo in classifica, pensano di chiudere la pratica e cucirsi lo scudetto tricolore sulla tuta, oltre che dare un forte stimolo ai colori Movisport per attaccare la leadership nel ranking scuderie, dove adesso di è secondi a sei punti dalla vetta.

La gara di Verona ha la tripla validità, quindi atto finale anche del Campionato Italiano WRC oltre che per la Coppa Rally di Zona. Per il “tricolore” WRC saranno al via Micheletti – Badinelli sulla consueta Peugeot 208 R2B, mentre Casarotto – Savegnago (Renault Clio gr. A) e Ferrari – Casari, su Skoda Fabia R5, saranno ai nastri di partenza per l’ultima chiamata della Coppa di terza zona.

 

Dopo lo shakedown di venerdì 23 ottobre, il 38° Rally Due Valli accenderà i motori nella giornata di sabato 24, con start alle ore 07,01 dallo stadio. I concorrenti ripeteranno per tre volte le prove di “Ca’ Del Diaolo”, “Santissima Trinità” e “Porcara”. Il parco assistenza sarà allestito al “Parcheggio C” dello Stadio Bentegodi, mentre la direzione gara sarà ospitata al Payanini Center di Via San Marco. La bandiera a scacchi sventolerà dalle ore 20,45, sempre allo stadio scaligero. I dettagli della gara sono disponibili sul sito web ufficiale della manifestazione, all’indirizzo www.rallyduevalli.it.

 

L’altra grande soddisfazione che Movisport andrà cercando sarà in circuito, in occasione del quarto round stagionale del Lamborghini Super Trofeo Europa, in scena sul tracciato belga di Spa, dove Kevin Gilardoni andrà alla ricerca di una nuova affermazione, dove averla festeggiata due settimane fa a Barcellona.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.