New Driver’s con Ivan Carmellino si appunta il primo scudetto del 2016

0
Download PDF

 

Ivan Terribile conquista a mani basse l’ICE Series 2016. E domenica scorsa, 14 febbraio, grande prestazione di Elwis Chentre al Master Città di Torino: secondo

Carmellino_Livigno_16303205_n (Custom)SETTIMO TORINESE (TO) – Due gare, due successi ed i giochi sono chiusi. Finisce così la stagione di Ivan Carmellino nell’Ice Series con un dominio assoluto ed incontrastato che ha praticamente lasciato annichiliti gli avversari. Sempre perennemente al comando, il pilota valsesiano ha concesso a chi lo inseguiva ampie visioni del portellone posteriore della sua Punto ProtoWST. Ma null’altro. E così i successi di Riva Valdobbia (10 gennaio) e Pragelato (17 gennaio) hanno congelato la classifica della serie invernale 2016 che vede Ivan Carmellino decisamente al comando (960 punti) con oltre cento lunghezze di vantaggio sugli avversari. Bene in classifica anche Adriano Zanatta (648 punti, nono) grande protagonista della classe S2000, mentre la classifica non rende giustizia ad Elwis Chentre che, avendo corso in due classi diverse si ritrova ad avere punteggi separati. Se si potessero sommare i punti il “furetto di Roisan” occuperebbe solidamente un posto fra i primi cinque della classifica assoluta. In graduatoria (627 punti, undicesimo assoluto) anche il novarese Enrico Riccardi, all’esordio nelle gare su ghiaccio e con la Punto S2000 di Mario D’Ambra, mentre la sola presenza alla gara di Riva Valdobbia consente al torinese Mario Minella di entrare in classifica.

Master_febb_2016_Toso_DSC_0267 (Custom)Domenica scorsa, 14 febbraio, si è disputato il Master Show Città di Torino con Elwis Chentre secondo assoluto con la Punto S2000 di Mario D’Ambra. “Elwis è stato fantastico come sempre, ed ha perso solo in finale contro un grande talento come Alessandro Bosca, che ha approfittato del vantaggio tecnico di usare per la manche decisiva pneumatici nuovi, mentre noi abbiamo ritenuto opportuno non investire risorse economiche per un challenge. Peccato, ad armi pari sarebbe stata una lotta sul filo del millesimo di secondo” commenta il presidente del New Driver’s Team, Adriano Zanatta. “Comunque è stata una kermesse divertente ed ancora una volta Elwis ha dimostrato di non essere secondo a nessuno, quando non è in condizioni di inferiorità e di sapere dare spettacolo mandando in visibilio il pubblico”.

loghi_ND_gennaio 2016 (Custom)

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy