New Driver’s Team, solo Davide Crocco brinda ad Alba

0
Download PDF

Solo Crocco-Mazzetto superano le insidie della gara, chiudendo settimi di Classe N2, la più popolosa di tutto il rally. Uscita di strada nell’ultima speciale per Cadei-Bertotto, mentre Fassio Rossello sono fermi fin dalle prime battute. Nel prossimo fine settimana appuntamento con il Valli Ossolane per Pinzano-Zegna che nutrono ambizioni di vittoria e Ceriali-Demonti all’assalto della Classe N3. Foto Elio Magnano

Alba_Crocco_DSC_8713 (Custom)ALBA (CN) – La scuderia di Settimo Torinese New Driver’s Team si è presentata all’edizione 2016 del Rally di Alba con uno schieramento composto da tre punte. Purtroppo uno solo degli equipaggi in lizza nella gara che si è svolta domenica 6 giugno sulle strade delle Langhe è riuscito a vedere il traguardo. Si tratta dell’accoppiata formata da Davide Crocco e Stefano Mazzetto che hanno concluso con la loro Peugeot 106 Rallye in 55esima posizione assoluta, 17esima di Gruppo N e settima di Classe N2. “Un risultato tutto sommato soddisfacente per Davide e Stefano” commenta il presidente del New Driver’s Team Adriano Zanatta. “Dobbiamo considerare che la vettura di Crocco gareggiava nella classe più popolosa di tutto il rally, quella N2 che ha visto al via ben 26 concorrenti di cui 15 al traguardo. Inoltre il Rally di Alba è notoriamente una gara durissima, in cui l’errore è dietro l’angolo. Crocco e Mazzetto sono andati in progressione, senza mai cercare di andare sopra il limite, e senza mai commettere errori. D’altro canto Davide Crocco non aveva mai usato la Peugeot 106 Rallye ed era fermo da oltre sei mesi dal rally del Grignolino 2015”.

Alba_Cadei_DSC_8980 (Custom)Non altrettanto bene è andata l’avventura di Alessandro Cadei-Claudio Bertotto, alla loro terza gara insieme, terza uscita con la Citroën DS3 R3T, ma fermi dal Rally del Piemonte del dicembre scorso. “La nostra intenzione era disputare una bella gara. Sapevamo di avere poche speranze in classe, dovendo competere contro un fenomeno come Matteo Giordano, pilota velocissimo e di grande esperienza, decisamente superiore alla mia” commenta Cadei. Anche Cadei-Bertotto effettuano una gara attenta e veloce che li porta a veleggiare costantemente attorno alla trentesima posizione assoluta seconda di classe fino a quando, ormai in vista della fine della competizione, nella Murazzano-2 escono di strada con un lungo che costa loro la rottura del radiatore, danno che consiglia all’equipaggio del New Driver’s Team di fermarsi per non surriscaldare il motore danneggiandolo irreparabilmente. Un vero peccato perché l’arrivo in Piazza Michele Ferrero non era lontano.

Alba_Fassio_DSC_8306 (Custom)Ancora meno strada hanno compito Fredrik Fassio-Andrea Rossello che si sono fermati dopo la quarta prova, preferendo non entrare nella Murazzano-1, ma dirigersi verso il parco assistenza con la loro Punto Abarth S2000 curata da Mario D’Ambra. Una gara, quella di Alba, in cui lo svedese di Moncalvo non è mai riuscito a trovare il ritmo giusto ed il necessario feeling con la vettura. In quel caso, non divertendosi e non ottenendo risultati interessanti, Fassio-Rossello hanno preferito fermarsi nel momento in cui erano 18esimi assoluti e quinti di Classe S2000.

Corrado Pinzano (Custom)Il prossimo fine settimana il New Driver’s Team schiererà al Valli Ossolane Corrado Pinzano-Marco Zegna, che partiranno con solide ambizioni di un risultato eclatante con il numero 5 sulle porte della Peugeot 208 R5, mentre Fabrizio Ceriali-Cristian Demonti lotteranno nella numerosa Classe R3 con la loro Clio che scatterà con il numero 27.

 

Alba_Cadei_958_6_n (Custom)Alessandro Cadei-Claudio Bertotto vestiti di nuovo. Abbigliamento racing nuovo per Cadei-Bertotto che a partire dal Rally di Alba è sponsorizzato da Santero 958. L’equipaggio del New Driver’s Team, oltre a sfoggiare il nuovo sponsor sulla vettura ha inaugurato le nuove tute brandizzate dal marchio Santero 958 che li seguirà per tutte le loro uscite della stagione.

loghi_ND_marzo 2016 (Custom)

La galleria fotografica del New Driver’s Team al Rally di Alba

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi