Nissan partecipa alla quinta edizione del Parco Valentino

0
Download PDF

Al Salone dell’Auto di Torino, per la prima volta in Italia la Nissan LEAF NISMO RC, l’unica race car 100% elettrica presente alla manifestazione, e le novità della Nissan Intelligent Mobility

Torino (19 giugno 2019) – Nissan LEAF NISMO RC fa il suo debutto in Italia alla quinta edizione del Parco Valentino, a Torino dal 19 al 23 giugno, con l’obiettivo di consolidare il ruolo pionieristico di Nissan nell’ambito della mobilità sostenibile.

LEAF NISMO RC. L’auto da corsa 100% elettrica, sviluppata da NISMO, acronimo di Nissan Motorsport, coniuga la filosofia Nissan Intelligent Mobility per la sostenibilità e l’evoluzione della mobilità con le performance allo stato puro garantite della divisione NISMO.

In virtù dell’assetto sportivo, della trazione integrale e dei due motori elettrici, con un’erogazione complessiva di 240KW di potenza massima per 640 Nm di coppia, la LEAF NISMO RC scatta silenziosamente da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi, evolvendo il concetto di performance nell’ambito della guida 100% elettrica.

Dalla pista alla strada. Oltre ad alcuni aspetti del design, l’auto da corsa riprende la tecnologia della batteria agli ioni di litio ad alta capacità e l’inverter dalla Nissan LEAF di serie, il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo con oltre 410.000 unità. Al Parco Valentino i visitatori potranno provare su strada la Nissan LEAF per sperimentare le performance e il comfort della guida elettrica e le esclusive tecnologie della Nissan Intelligent Mobility tra cui l’e-Pedal, il sistema che permette di accelerare, frenare e fermare il veicolo utilizzando un singolo pedale.

Le novità della Nissan Intelligent Mobility. Nissan partecipa al Parco del Valentino per raccontare le ultime evoluzioni tecnologiche nell’ambito della mobilità elettrica. Tra queste la tecnologia Vehicle to Grid (V2G), attraverso la quale l’auto diventa capace non solo di assorbire energia dalla rete in fase di ricarica ma anche di restituirla, aiutando concretamente a bilanciare la rete elettrica nazionale, ad ottimizzare il consumo di energia prodotta attraverso fonti rinnovabili discontinue (solare ed eolico) e offrendo un beneficio economico ai proprietari di auto elettriche.

A tal proposito Nissan per prima ha siglato lo scorso maggio una partnership con RSE ed Enel X per la sperimentazione e lo sviluppo in Italia della tecnologia V2G tramite l’impiego di due Nissan LEAF e due colonnine bidirezionali Enel Juice2Grid per la durata di 18 mesi.

La partecipazione al Salone dell’Auto di Torino sottolinea l’impegno di Nissan nel promuovere l’innovazione della mobilità elettrica in Italia anche attraverso iniziative ed eventi locali rivolti al grande pubblico. Ma non è tutto. Nissan è da sempre alfiere di partnership e collaborazioni che abbracciano aziende, istituti di ricerca e altre realtà dislocate su tutto il territorio nazionale, per diffondere i benefici della Nissan Intelligent Mobility, la visione strategica che ridefinisce l’offerta dei prodotti e servizi energetici, ovvero come i veicoli sono alimentati, guidati e connessi.

La Nissan LEAF NISMO RC, l’elettrico raddoppia e diventa integrale. La nuova Nissan LEAF NISMO RC è alimentata da due motori elettrici collocati alle estremità opposte del telaio. Insieme generano una potenza combinata di 240 kilowatt (120 kW ciascuno) e forniscono alle ruote una coppia istantanea pari a 640 Nm. La potenza massima e l’erogazione di coppia risultano più che raddoppiate rispetto alla versione precedente di LEAF NISMO RC, lanciata nel 2011. Le eccezionali prestazioni in curva offerte da LEAF NISMO RC derivano dal sistema a trazione integrale. La forza motrice viene indirizzata autonomamente a ciascun asse, fornendo istantaneamente coppia alla ruota e garantendo maggiore aderenza all’asfalto. La distribuzione del peso del telaio è ottimizzata grazie al posizionamento della batteria in posizione centrale, mentre i motori elettrici e gli inverter sono montati in corrispondenza delle ruote anteriori e posteriori.

LEAF NISMO RC presenta una serie di componenti alleggeriti e una struttura monoscocca sportiva interamente in fibra di carbonio, per un peso complessivo di 1.220 chili. Il rapporto potenza-peso consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi, con un incremento di velocità del 50% rispetto al modello precedente.

Estetica e aerodinamica da gara. Se gli interni della nuova Nissan LEAF NISMO RC sono basati sulla versione originaria, gli esterni presentano un look decisamente più grintoso. Il cofano dalle linee allungate e l’inconfondibile griglia V-motion di Nissan evidenziano il design sportivo dell’anteriore. Il caratteristico schema cromatico argento e nero con accenti rossi in puro stile NISMO – simile alla vettura Nissan di Formula E – crea una sensazione di costante dinamismo, anche quando l’auto è ferma sulla linea di partenza. La carrozzeria tripartita di LEAF NISMO RC comprende sezione anteriore e posteriore rimovibili, finestrini fissi, fari e luci di coda a LED e alettone posteriore regolabile, per una deportanza ottimale. Il modello è leggermente più lungo rispetto alla versione precedente, con una lunghezza complessiva di 4.546 millimetri e un passo di 2.750 millimetri. Oltre al profilo aerodinamico, Nissan LEAF NISMO RC presenta un assetto ampio e ribassato, con il tetto della vettura ad appena 1.212 millimetri da terra: rispetto alla Nissan LEAF attualmente in produzione sono oltre 300 millimetri in meno.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy