Padova 2017:  lo spettacolo dell’auto com’era, com’è; come sarà

0
Download PDF

Inaugurato Auto e Moto D’Epoca

La 34° edizione vede arrivare le più belle auto classiche mai prodotte. Dall’Inghilterra sbarca una Rolls Royce   Silver Ghost del 1911. Ha più di cento anni ma si accende con la facilità di un’auto moderna. È appena tornata dalla Spagna dove ha percorso 2mila chilometri e l’unico problema è stata una foratura della gomma. Del resto, l’avventura è rimasta impregnata nell’anima dell’auto: traslocata per 30 anni nelle Barbados, è tornata nel Regno Unito dopo il 1949, dove è divenuta l’auto di gara per il “via” alle corse dei cavalli. Al Pad 4 nello Stand Porsche questa mattina ha visto anche una sorpresa: la vincitore della III Concorso di restauro Porsche Classic, una Porsche 356 Coupé verde lago del centro Porsche Milano Est

Presentato nello Stand ASI da FCA HERITAGE il libro dedicato al progetto Abarth 124: un progetto a motore e disegno FCA e realizzato in collaborazione con Madza nella fabbrica di Hiroshima. Una joint venture internazionale  per creare una sportiva al tempo accessibile e ai massimi livelli.  Allo stand Mercedes AMG esposte, una di fianco all’altra la SLS AMG e la 300 SL del 1954, entrambe con le magnifiche ali di gabbiano aperte.

Lungo tutta via Tommaseo, ad accesso libero, in mostra il futuro della mobilità con le auto ibride ed elettriche da scoprire e da provare. Nel Future Hub esposte la smart fortwo electric drive, le Volvo XC60 e 90 con l’acclamato motore ibrido T8 e la Porsche Panamera 4 E-Hybrid. A lato i TEST DRIVE delle nuove e-Golf del Volkswagen e-roadshow, delle smart for two elettriche (oltre che di tutta la gamma Jaguar a propulsione convenzionale).

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy