Per BRC ottimo doppio secondo posto al 39° Rally del Ciocco

0
Download PDF

Basso e Granai secondi nelle due gare dell’esordio tricolore

0320_Ciocco_Podio (Custom)CASTELNUOVO GARFAGNANA (LU) – Ottimo debutto per la BRC Gas Equipment nell’edizione 2016 del Campionato Italiano Rally. L’azienda leader nella costruzione d’impianti gas auto conquista infatti due secondi posti nella doppia sfida di apertura della massima serie nazionale. Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, sulla Ford Fiesta a GPL di BRC, si sono dimostrati gli unici in grado di poter contrastare Andreucci ed Andreussi che, sulla Peugeot 205 T16 R5, hanno conquistato le due gare in programma e quindi la testa della classifica assoluta. Basso e Granai sono sempre stati in competizione, sin dalla prova spettacolo di venerdì sera, disputata sul lungomare di Forte dei Marmi, davanti ad un pubblico numerosissimo. Dal sabato, poi, una sfida di due giorni ad alta intensità sportiva fra Basso e Andreucci, vissuta sul filo dei secondi, in sedici prove speciali seguite da un pubblico di altri tempi.

0320_Ciocco_Basso_Granai (Custom)Commenta Giandomenico Basso: “Dopo la vittoria del 2014 siamo riusciti, con questo risultato, a riscattare la delusione dello scorso anno. Sono soddisfattissimo del piazzamento ottenuto che ci ripaga dell’ottimo lavoro svolto insieme ai tecnici di BRC”. Gli fa eco Lorenzo Granai: “Era importantissimo partire con il piede giusto ed il secondo posto ci conforta molto in ottica campionato”.

Appuntamento l’8 e 9 aprile sulle strade liguri del 63° Rally di Sanremo.

0320_Ciocco_Basso_PS1 (Custom)

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.