Per Lorenzo Sardelli un “Casciana” al top

0
Download PDF

Il 24enne pisano di Forcoli,  di nuovo al volante della Peugeot 208 R2 della Effemme Autosport, affiancato dal lucchese Luigi Giovacchini  ha finito nono assoluto vincendo la classe al termine di una spettacolare rimonta dalle retrovie. Foto Amicorally

FORCOLI (PI), 24 settembre 2018 – Nuova performance di alto livello, per il  giovane pilota Lorenzo Sardelli,  stavolta  al 36. Rally di Casciana Terme, conclusa al nono posto assoluto e primo di classe R2B.

Per il 24enne  di Forcoli si trattava della seconda gara stagionale dopo la notevole prestazione al Rally Alta Valdicecina dello scorso giugno dove (all’esordio con una Peugeot  208 R2), quando arrivò quinto assoluto e primo di classe, riuscendo dare continuità alle prestazione di vertice anche nella gara termale

Con la stessa vettura usata lo scorso giugno, preparata dalla squadra ligure di Savona Effemme Autosport ed affiancato nuovamente dal lucchese Luigi Giovacchini, Sardelli ha saputo interpretare al meglio questo rally caratterizzato da un ritmo molto alto per quanto avesse, da regolamento, il chilometraggio ridotto. Sardelli ha compiuto una poderosa progressione, dall’inizio gara in cui era sedicesimo assoluto ed ha finito con ampio merito dentro la top ten assoluta riuscendo anche a gestire con calma, nel finale dell’impegno, alcuni problemi di natura elettrica al motore.

“Non sta a me giudicare la prestazione offerta, ma credo che con Luigi abbiamo fatto una gara di alto profilo. Era iniziata un po’ sotto tono, il ritmo si è dimostrato subito alto, diciamo che ci ha un poco spiazzati, ma poi ci siamo “resettati” ed anche con il contributo della squadra siamo riusciti a concludere in una posizione importante. Si poteva fare di più, certo, ma siamo soddisfatti, la 208 per quanto sia una grande macchina va capita a fondo e noi eravamo soltanto alla seconda gara. Ci sono le basi per proseguire al meglio e da qui alla fine dell’anno vogliamo risalirci sopra”.

Da adesso Lorenzo Sardelli cercherà di mettere a fuoco nuovi presupposti per la partecipazione ad almeno un’altra gara entro la fine dell’anno, oltre ad iniziare a gettare le basi per la stagione 2019.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy