Piccole Turbo, supercar o spider: Automotoretrò racconta la passione per le Youngtimer

0
Download PDF

Al Lingotto Fiere di Torino, dal 30 gennaio al 2 febbraio, si potrà ammirare una retrospettiva sulle icone degli Anni ’80 e ’90 realizzata in collaborazione con lo sponsor Catawiki, che organizzerà un’asta speciale di vetture d’epoca

Torino, 4 dicembre 2019 – La youngtimer-mania conquista Automotoretrò, che dal 30 gennaio al 2 febbraio 2020 al Lingotto Fiere di Torino celebrerà l’universo delle “giovani” auto d’epoca – le quattro ruote con almeno vent’anni d’età che si apprestano a diventare a tutti gli effetti le storiche di domani – con una retrospettiva sulle icone che esaltano le più originali tendenze stilistiche ’80 e ’90 e rievocano le imprese sportive più eclatanti di quegli anni.

Nell’ambito del motorismo storico più attuale, infatti, le youngtimer rappresentano il trend più forte del momento, al centro dell’attenzione dei collezionisti, soprattutto quelli più giovani che si stanno affacciando a questo mondo desiderosi di guidare l’auto che sognavano da bambini. Un fenomeno che trova espressione anche nel web e nei social network, divenuti i principali strumenti di condivisione della passione per i veicoli storici. Non si tratta però soltanto di rivivere un ricordo: le youngtimer raccontano un passato fortunato, ma – con un investimento che si rivaluta nel tempo e a portata di tutte le tasche – sono ancora in grado di fornire un servizio eccellente e prestazioni elevate a chi desidera continuare ad utilizzarle.

Tra le “Piccole di razza” troveremo le mitiche “Turbo” con una gran voglia di correre, bombette pepate super essenziali nella carrozzeria e nell’elettronica, protagoniste di rally e cronoscalate, come Fiat Uno Turbo, Peugeot 205 GTI, Renault 5 GT Turbo, Opel Corsa GSI e Autobianchi Y10 Turbo. Con le linee più cattive e la meccanica derivata dall’esperienza nelle competizioni di Ferrari F40, Bugatti EB110, Lamborghini Diablo e Dodge Viper salirà invece la “Febbre da supercar”. Infine, nella sezione “Il ritorno delle Spider” non mancheranno esemplari grintosi come la BMW Z3, la Mercedes SLK, la Honda S2000 e l’Audi TT Roadster.

La retrospettiva sarà realizzata in collaborazione con il sito per oggetti unici e speciali Catawiki, che per il terzo anno consecutivo sarà sponsor di Automotoretrò e organizzerà nei giorni di fiera speciali aste di vetture d’epoca e automobilia con lotti selezionati dagli esperti Catawiki e provenienti da tutta Europa. Il pubblico in salone potrà, quindi, partecipare o seguire in diretta l’andamento delle offerte e vivere le emozionanti fasi finali delle aggiudicazioni.

«Con il desiderio di rispolverare i gioielli progettati negli Anni ’80 e ’90, i millennials stanno diventando protagonisti assoluti nelle ultime aste di auto storiche, in particolare di youngtimer – spiegano Luca Gazzaretti e Franco Vigorito, esperti di auto d’epoca di Catawiki -. Mercedes, Fiat, Jaguar, MG e Alfa Romeo sono i marchi più venduti, ma notiamo che anche i “barn find”, quelle vetture che dopo anni di abbandono richiedono interventi di restauro, sono sempre più popolari».

Come sempre Automotoretrò si svolgerà in contemporanea con Automotoracing, la rassegna dedicata al mondo delle corse e delle alte prestazioni, arrivata alla sua 11a edizione, in programma all’Oval e nella vicina pista esterna, teatro delle più spettacolari evoluzioni al volante e del Trofeo “La Grande Sfida 2020”.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.