Plus Rally Academy in grande crescita a Sanremo

0
Download PDF

Il 65° Rallye Sanremo si chiude con l’ottavo posto di Panzani – Pinelli. Campagnaro – Porcu superlativi tra le R2. Somaschini – Andreis conquistano la femminile. Vineis – Rodi iniziano bene la loro stagione.    

Sanremo (IM) – 14 Aprile 2018 – Si chiude con il sorriso il 65° Rallye Sanremo per Plus Rally Academy. Il team ufficiale ERTS – Hankook Competition è protagonista di una gara d’attacco con i suoi 4 alfieri che si adattano alla perfezioni alle condizioni difficili incontrate nella prima giornata e alle tortuose strade liguri, tra le più selettive del tricolore rally.

Luca Panzani e Francesco Pinelli, con la Ford Fiesta R5, preparata dal team BalBosca, chiudono il Sanremo con l’ottavo posto assoluto, confermando la top 10 ottenuta al Ciocco e, anzi, migliorando il proprio risultato. Qualche problema di feeling con la vettura nella prima, lunghissima, giornata di gara, non ha consentito al pilota lucchese di battagliare per le posizioni di testa, ma la costanza e i miglioramenti apportati lo hanno portato comunque sul terzo gradino del podio del Campionato Italiano Rally Asfalto e a conquistare i tre punti riservati alla sesta piazza nel Campionato Italiano Rally.

Prestazione superlativa per il toscano Daniele Campanaro, navigato da Irene Porcu che, dopo aver stupito tutti al Ciocco, si ripete anche al Sanremo conquistando la vittoria di classe R2 con la Peugeot 208. Grazie a questo risultato il pilota pistoiese balza al comando della coppa di classe R2B riuscendo, oltretutto, a chiudere tra i primi 15 della classifica generale e in seconda posizione tra le vetture a due ruote motrici.

Grandi progressi per la giovanissima pilota milanese Rachele Somaschini che, assieme alla navigatrice piemontese Gloria Andreis conquista la classifica femminile, agguantando anche una quarta piazza tra le vetture R2 con la Peugeot 208 R2, preparata dal team Miele Racing. Grande soddisfazione per la 24enne testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus che, per la prima volta in gara con la vettura del grifone, ha subito trovato il giusto feeling, risultando a suo agio sulle strade che sino a qualche anno fa, hanno fatto da teatro al Campionato del Mondo Rally. Anche a Sanremo grande spazio per l’iniziativa #CorrerePerUnRespiro.

Prima uscita stagionale positiva, ma complicata per Andrea Vineis e Alessio Rodi, anche loro con la Peugeot 208 R2. Nonostante qualche difficoltà, soprattutto nella notte del Rallye Sanremo, per l’equipaggio Vineis – Rodi è arrivato un confortante ventesimo posto assoluto e il terzo gradino del podio di classe R2.

Soddisfatto della prestazione degli equipaggi Plus Rally Academy, supportati da ERTS – Hankook Competition Sergio Marchetti, responsabile del team: “Se prima del Rallye Sanremo ero fiducioso, oggi mi posso dichiarare assolutamente contento dei risultati che sono arrivati. Nonostante qualche problema di set-up Luca ha dimostrato, ancora una volta, di poter puntare in alto. La soddisfazione aumenta pensando alla prestazione di Rachele e Gloria che correvano assieme per la prima volta su una vettura mai provata prima in un rally tra i più complicati del panorama nazionale. Sapevamo di poter contare su di loro e ce ne hanno dato conferma. Credo che, però, il risultato più soddisfacente di questo weekend sia quello di Daniele Campanaro che ci ha dimostrato di essere un vero top driver conquistando la sua classe e facendo segnare tempi molto convincenti. Buona prova anche per Andrea e Alessio che sono sempre stati in lotta con i migliori nonostante qualche problema nella prima giornata di gara. Le due settimane di pausa ci consentiranno di preparare al meglio la Targa Florio, una vera e propria leggenda dei rally”.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy