Power Car Racing. Le emozioni del Rally San Martino: uniche!

0
Download PDF

Una performance collettiva di assoluto rilievo, quella svolta dai piloti in gara, lo scorso fine settimana, al Rally San Martin; unico rammarico l’uscita di strada di Carella. Pronte due auto per il weekend che incombe: una 208 R2 per Strabello all’”Adriatico” nel CIR Junior, la consueta Clio S1600 per Rovatti a Casciana Terme.

Schio (Vicenza), 19 settembre 2018 – Un bilancio più che positivo per Power Car Team, al termine del 38° Rally San Martino di Castrozza, che ha visto giungere al traguardo sette degli otto equipaggi in gara.

A bordo delle Peugeot 207 S2000, gli alfieri bianco-verdi iscritti al Campionato CIWRC, Bizzotto Liburdi e Trentin, hanno monopolizzato la classe, riempiendo le posizioni dalla seconda alla quarta, riuscendo così ad incrementare il proprio “monte-punti”. Per quanto riguarda la testa della classifica, Giampaolo Bizzotto, in perenne “scontro” con Daprà da inizio stagione, si trova ora ad inseguire a tre lunghezze, rimanendo comunque stabile al comando della Michelin Rally Cup; si prevede quindi un finale di stagione ad alto contenuto adrenalinico tutto da giocare sugli asfalti del Rally di Como, previsto per il prossimo ottobre. Bene anche per Piva, arrivato al termine della gara senza intoppi. Delusione per Andrea Carella il quale, dopo aver stazionato per tre/quarti di gara in seconda posizione di classe, è incappato in un’uscita di strada con la sua Peugeot 208 T16 R5, perdendo di conseguenza i punti che gli avrebbero permesso di porsi al comando della classifica R5 del Campionato Italiano WRC.

Magistrale la prestazione di Paolo Menegatti e Matteo Gambasin (nella foto Massimo Bettiol), dominatori assoluti della categoria a bordo della “sempreverde” Renault Clio S1600 e capaci addirittura di arrivare ad un soffio dalla top-ten. L’inossidabile coppia, al “San Martino”, si è concessa il lusso di aggiudicarsi, con una gara di anticipo, il titolo del Campionato Italiano WRC per il secondo anno consecutivo, oltre a quello della Michelin Rally Cup categoria S1600. Di rilievo anche la performance di Vittorio Ceccato, alla guida della seconda Clio S1600 in gara, giunto sul secondo gradino del podio di classe. In classe R2, difendeva i colori della squadra Stefano Baggio, capace di completare il chilometraggio con un tempo totale di 1:26’51.4, che gli ha permesso di raggiungere la quarta posizione di classe, sfiorando il podio.

Pronti per CIR Junior E Casciana Terme. Questo fine settimana, Stefano Strabello, a bordo della Peugeot 208 R2, torna a calcare le strade del Campionato Italiano Rally alla ricerca di un buon piazzamento nella quinta tappa dello “Junior”, stavolta sugli spettacolari sterrati del 25° Rally dell’Adriatico. Punta diretto all’assoluta Michele Rovatti, nuovamente in “sella” alla Renault Clio S1600, al 36° Rally Casciana Terme, determinato a continuare la lunga e incredibile serie di vittorie inanellate da inizio anno.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy