Power Car Team a San Marino: grandi prove di Campedelli e Trentin

0
Download PDF

Il giovane romagnolo dopo un anno di stop è salito sulla Peugeot 207 ed ha conquistato il secondo posto assoluto, il trevigiano ha rivinto la gara del Trofeo Terra compiendo un allungo deciso in vetta alla classifica. Questo fine settimana in Casentino con Pighi e la 208 R5 ed in Romania con il giovane Badiu al Rally di Transilvania a Cluj Napoca.

Simone Campedelli, Danilo Fappani (Peugeot 207 S2000 #11, Accademy A.s.d.)

Simone Campedelli, Danilo Fappani (Peugeot 207 S2000 #11, Accademy A.s.d.)

SAN MARINO (RSM) – Esultante risultato di squadra, per Power Car Team, lo scorso fine settimana al 43° Rally San Marino, quinta prova del Campionato Italiano e quarta del Trofeo Rally Terra. La classica gara che si snoda sugli sterrati romagnoli, toscani e marchigiani, ha regalato alla compagine scledense il secondo posto assoluto grazie alla notevole prestazione di Simone Campedelli con la Peugeot 207 S2000 ed il quarto con l’altra pari vettura affidata a Mauro Trentin, che ha allungato con decisione nella classifica del Trofeo Rally Terra.

Simone Campedelli, Danilo Fappani (Peugeot 207 S2000 #11, Accademy A.s.d.)

Simone Campedelli, Danilo Fappani (Peugeot 207 S2000 #11, Accademy A.s.d.)

Campedelli, ex Campione Junior, con al fianco Fappani, contava di rimettersi in luce dopo un anno esatto lontano dalle gare e lo ha fatto con una prestazione maiuscola, costantemente ai vertici della classifica, nel bel mezzo del confronto tra i primi attori del tricolore. Il giovane romagnolo aveva provato la vettura solamente durante lo shakedown ed una volta partito in gara ha trovato la miglior condizione possibile per diventare uno dei protagonisti sotto i riflettori della competizione sammarinese.

Mauro Trentin, Alice De Marco (Peugeot 207 S2000 #5, Movisport)

Mauro Trentin, Alice De Marco (Peugeot 207 S2000 #5, Movisport)

L’altra soddisfazione l’ha fornita Mauro Trentin, affiancato da Alice De Marco, alla loro quarta vittoria su altrettante gare del Trofeo Terra. Anche in questo caso una gara di alto profilo, sempre a ridosso della vetta senza alcun errore, con il risultato che adesso la coppia trevigiana è ad un passo per riaggiudicarsi il Trofeo Terra che tornerà ai primi di ottobre con il Rally Conca d’Oro in Sicilia. Per entrambe le prestazioni, si è evidenziata la notevole affidabilità e competitività delle 207 S2000, sempre in grado di portare chi le guida a livelli di prestazioni assoluti.

Questo fine settimana si apre una nuova parentesi nella serie IRCup con il veronese Davide Pighi e la Peugeot 208 R5 ed oltre a questo importante impegno vi sarà quello nuovo all’estero, in Romania, al Rally Transilvania. A Cluj Napoca, il giovane Raul Badiu e la sua Renault Clio R3 proveranno a consolidare la propria leadership tra le due ruote motrici in Campionato.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.