Power Car Team un fine settimana da leoni tra Bassano, Costa Smeralda e Appennino Reggiano

0
Download PDF

Grande partecipazione con cinque alfieri al Rally di Bassano, Marchioro al Costa Smeralda per l’appuntamento con la terra del CIRT e per finire Vellani all’Appennino Reggiano. Foto Massimo Bettiol

SCHIO (Vicenza) – In casa Power Car Team non cala la tensione e anche questo fine settimana ci si prepara a un folta partecipazione. Il “grosso” della squadra sarà schierato al 34° Rally Città di Bassano, in calendario per il 29 e 30 settembre prossimi, dove verranno portate in gara tre Peugeot 207 S2000, dagli equipaggi cosi formati: Francesco Pozza/Ivan Gasparotto, Mauro Trentin/Michele Coletti, Tiziano Panato/Michele Zandonà.

Il giovane Pozza, dopo aver conquistato la classe nella scorsa edizione, si presenta agguerrito e desideroso di bissare il risultato; Panato, reduce da una buona prestazione ottenuta allo scorso “1000 Miglia”, dopo un anno di stop, cercherà di ripetersi e migliorarsi; Trentin, pistaiolo neofita dei rally, si troverà ad affrontare una gara di apprendistato, incentrata sul conoscere la nuova tipologia di gara e auto. Parteciperanno “ai giochi” anche Vittorio Ceccato affiancato da Rudy Tessaro e David Bizzozero con alle note Denis Tosetto, entrambi al via con una Renault Clio S1600, in una classe che si preannuncia come sempre particolarmente spettacolare e combattuta. La manifestazione, quest’anno valida anche per la Mitropa Cup oltre che per la Coppa Italia, inizierà sabato 30 settembre alle ore 7:01, e si chiuderà in piazza Libertà a Bassano in serata, dopo aver coperto poco più di 100 km di prove speciali.

Oltre al “Bassano” saranno al via anche due Peugeot 208 T16 R5, in altrettanti rally, pilotate da Nicolò Marchioro e Roberto Vellani. Marchioro, che troverà al suo fianco il fedele Marco Marchetti, sarà presente al Rally Costa Smeralda per la quinta e penultima prova del Campionato Italiano Rally Terra, che fino a qui non ha reso giustizia al bravo pilota veneto, con la chiara intenzione di andare a prendersi il gradino più alto del podio. Vellani, in coppia con Fabio Cangini, si presenta galvanizzato dalla vittoria ottenuta pochi giorni fa al RAAB, e sarà al via del 38° Rally Appennino Reggiano, con il solo e unico scopo di aggiudicarsi la vittoria del Campionato Regionale AciSport di zona, ampiamente alla portata del forte pilota reggiano.

Performance di livello per Ciuffi e podio di classe per Pucci, peccato per Zanon. Lo scorso weekend, al 61° Rally Coppa Valtellina, è andato in scena l’ultimo appuntamento della serie IRC Cup, regalando emozioni fino all’ultima prova. Nuova esaltante prestazione per il giovane Tommaso Ciuffi a bordo della Peugeot 208 R2, il quale, dopo aver innescato una battaglia dall’inizio alla fine con Razzini, ha terminato con un ottimo secondo posto di classe e un quindicesimo assoluto. Un vero peccato per l’altoatesino Bernd Zanon, in testa alla classe S2000 con la fida 207 fino al completamento della penultima PS, costretto al ritiro dopo aver incrociato la traiettoria con un muretto a bordo prova, negli ultimi tre km di gara; incrocio che ha innescato una carambola incontrollabile, spegnendo la gioia per una vittoria ormai “in tasca”. Gara senza intoppi, terminata con un terzo posto in classe S1600, anche per la coppia Pucci/Rossi al Rally della Riviera.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy