Presentato a San Maurizio d’Opaglio il 22° Rally del Rubinetto

0
Download PDF

Nello splendido Teatro degli Scalpellini a San Maurizio d’Opaglio è stato presentato nella serata di mercoledì 7 ottobre il 22° Rally del Rubinetto che si svolgerà sabato 17 e domenica 18 ottobre. Continua dunque la tradizione rallystica novarese con nomi importanti al via e una sorpresa: Graziano Rossi

manifesto gara (Custom)SAN MAURIZIO D’OPAGLIO (NO) – Il sipario del Teatro degli Scalpellini si è aperto mercoledì 7 ottobre per la presentazione della 22° edizione del Rally del Rubinetto. Attori della scena, ovviamente, gli organizzatori ed i piloti che tra poco più di una settimana saranno protagonisti sulle strade del Vergante e limitrofi; ad introdurre la serata è stato Silvano Faggio che nella doppia veste di organizzatore ed amministratore comunale (il presidente della Pentathlon Motor Team è anche assessore ai servizi sociali) ha raccontato le vicissitudini che hanno dapprima costretto il gruppo sportivo di Borgomanero a saltare un paio di edizioni e poi le sinergie trovate con la New Turbomark per imbastire l’edizione numero 22: “E’ un piacere collaborare con chi ha una comune passione- ha detto Faggio; è accaduto a seguito dell’incontro con Peppe Zagami col quale abbiamo fatto fronte comune per riportare a galla il Rally del Rubinetto, una corsa troppo sentita da queste parti per essere lasciata nell’oblio. Abbiamo lavorato sodo coinvolgendo le amministrazioni e alcuni sponsor ed ora eccoci qui.”

Rubinetto_logo (Custom)Proprio in tema di sponsor anche Sergio Terrini di Twister Corse ha espresso la felicità della squadra di Gozzano per appoggiare un progetto che non fa che dare lustro e prestigio al territorio. Ad entrare nel dettaglio delle prove speciali è stato Giuseppe Zagami di New TurbomarkAbbiamo riproposto il classico Mottarone aggiungendo la prova di Coiromonte con la denominazione “Armeno” da percorrere nel senso opposto a quello del Rally 2 Laghi aggiungendo inoltre la speciale di Prelo che non si percorreva da quasi vent’anni. A queste vanno aggiunte le due prove speciali spettacolo nella serata di sabato di cui la seconda al buio: sarà davvero emozionante”. All’interno di questo tratto chiuso al traffico, nel pomeriggio di sabato si esibirà un drifter d’eccezione ossia il papà di Valentino Rossi, Graziano, già apprezzato pilota delle quattro ruote. Alla serata hanno partecipato numerose persone tra le quali spiccavano numerosi piloti rigorosamente invitati sul palco; dal leader del Challenge Zona 1 Simone Miele, che gareggerà con una Ford Fiesta RRC al navigatore di Caffoni Max Minazzi, dal locale Silvano Patera allo stesso Terrini e ancora Vicario e Grossini, rallysti di comprovata esperienza pronti ancora a graffiare sulle strade amiche; tutti hanno sottolineato la bellezza dei tratti di gara indicando come ago della bilancia la PS Prelo che sarà una bella novità.

Ricordando Pozzi– Sul palco è salito anche Pietro Bellone che insieme a Mauro Grossi gareggerà sulla Renault Megane Kit che nel 1999 vinse la classifica assoluta del 111’ con Francesco Pozzi: a dieci anni dalla scomparsa del pilota di Pogno i due hanno voluto così ricordarlo con una vettura di fascino e capace di evocare grandi ricordi. Numerosi sono stati anche i giornalisti, i fotografi e gli operatori video presenti alla serata a testimonianza dell’importanza che questo rally ha per tutta la provincia di Novara nonostante i due anni di pausa.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.