Primo tassello per Project Team in ottica 2019

0
Download PDF

T ra le file della scuderia presieduta da Luigi Bruccoleri, da registrare l’ingresso del neo portacolori siciliano Antonino “Ninni” Rotolo, prossimo all’impegno nel TIVM Girone Sud

Agrigento, 10 gennaio 2019 – Tempo di bilanci e di programmazione in casa Project Team, in ottica 2019. La scuderia presieduta da Luigi Bruccoleri, reduce da un ottimo 2018, ha già inserito un primo tassello in vista della stagione che verrà. La nuova annata corsaiola, infatti, saluterà l’”acquisto” del neo portacolori Antonino “Ninni” Rotolo, prossimo nel cimentarsi nel Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) girone Sud. “Scalatore” doc e figlio d’arte, il pilota di Termini Imerese, classe 1987, affronterà gli impegni futuri debuttando al volante di un’Osella PA21 Junior motorizzata Suzuki e gommata Avon, dopo aver maturato una certa esperienza non priva di soddisfazioni, nell’ultimo triennio agonistico, alla guida della Gloria C8P 1000cc.

“Nuovi stimoli, nuovi avversari. Sarà un anno di crescita e di apprendistato, da affrontare passo dopo passo, visto l’imminente passaggio in una particolarmente competitiva categoria (la ‘E2SC/1400’ ndr) e l’esordio con l’Osella – ha sottolineato Rotolo – Come già avvenuto con la Gloria, anche la nuova vettura sarà affidata alle sapienti mani di Filippo Indovina, con la preziosa consulenza di mio padre Mario, onnipresente sui campi di gara. Come si suol dire, mi sto cucendo addosso il mezzo. Una volta conclusa la messa a punto, a febbraio dovrei svolgere qualche sessione di test in pista. Il mio programma sportivo 2019, allestito grazie al fondamentale e costante supporto di sponsor e partner a me vicini da diversi anni e che ringrazio per questo, prevede la disputa di tutte le cronoscalate in Sicilia e qualche trasferta in Calabria. Sono fiducioso”.

Il driver siciliano, proveniente da una lunga tradizione di passione familiare per il motorsport tramandata di padre in figlio (il bisnonno Domenico fu tra i protagonisti della Targa Florio del 1950 a bordo della Fiat Siata Balilla, proseguendo la “carriera” con la Osca MT4), ha esordito ufficialmente in occasione della Coppa Nissena 2014, su Simca Rally 2. Dal 2016 al 2018, invece, ha arricchito il proprio palmares conquistando ben sei coppe in classe E2SS/1000, tra Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM), TIVM Sud e serie regionale  di specialità.

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy