Prosegue con il Rally Italia Sardegna il programma nel mondiale di Scandola-D’Amore 

0
Download PDF

Dopo il Rallye di Monte Carlo Hyundai Rally Team Italia al via del Rally Italia Sardegna. Umberto Scandola e Guido D’Amore ritrovano la terra del Mondiale dal 8-11 ottobre. L’obiettivo è puntare al podio nella classifica del WRC3 con la Hyundai i20 R5 Michelin

Settimo di Pescantina (Vr) – In una stagione condizionata dalla difficile situazione sanitarie che ha rivoluzionato i calendari sportivi e i relativi programmi, Hyundai Rally Team Italia è pronta a rientrare nel Campionato del Mondo Rally. Dopo che aveva disputato il Rallye di Monte Carlo concluso con un’ottava posizione finale nell’ormai lontano gennaio. il nuovo appuntamento è per il Rally Italia Sardegna che si disputa dall’8 all’11 ottobre sulle prove speciali a nord dell’isola. Umberto Scandola e Guido D’Amore ritrovano la loro Hyundai i20 R5 con la quale sono iscritti alla categoria WRC3 per puntare a un buon risultato sugli sterrati che in passato li hanno visti spesso tra i protagonisti. La continua evoluzione tecnica della vettura e la conoscenza del percorso sono due punti a favore del pilota veronese e del navigatore imperiese.

Non vedevo l’ora di tornare nel Mondiale e il Rally Italia Sardegna arriva in un momento giusto per verificare tutto il lavoro svolto dalla squadra nelle ultime settimane” racconta Umberto Scandola. “Il livello del WRC3 è molto elevato e tanti avversari hanno avuto l’opportunità di correre le ultime gare della serie e arriveranno allenati: ma noi venderemo cara la pelle. Le prove speciali della Sardegna sono molto insidiose e correrci in questo periodo dell’anno sarà un po’ diverso rispetto al passato a partire dalla presenza di una diversa vegetazione e l’eventualità della pioggia. Il percorso però mi piace e sono convinto che la Hyundai i20 si adatterà bene a queste strade. Dopo le ricognizioni e lo shakedown avremo il reale polso della situazione e decideremo con la squadra la migliore strategia da attuare nei tre giorni di gara. In passato io e Guido abbiamo sfiorato grandi risultati in Sardegna e speriamo che quest’anno sia la volta buona per toglierci qualche soddisfazione e caricarci per il finale di stagione”.

Riccardo Scandola (Team Manager): “È un anno decisamente strano e imprevedibile per tutti. Calendari rivisti, gare accorciate e rally annullati come la scorsa settimana con il Sanremo bloccato dalla catastrofe meteorologica. In queste condizioni è diventato difficile programmare ogni cosa ma fortunatamente posso contare su un team di grandi professionisti e tecnici che ho saputo apprezzare negli anni. È quasi banale dire che mi aspetto un buon risultato per voltare pagina e affrontare l’ultima fase del 2020 con una determinazione ancora maggiore. Nel frattempo abbiamo lavorato sodo assieme a Hyundai Customer Racing e Michelin, oltre a iniziare a programmare con i nostri partner il 2021, che avrà un importante sviluppo a livello internazionale”.

Tra i 64 equipaggi iscritti della 17° edizione del Rally Italia Sardegna ben 35 corrono con vetture della classe R5 di cui 15 iscritti al mondiale WRC3. Hyundai Rally Team Italia sarà presente con la vettura ufficiale #40 di Umberto Scandola e Guido D’Amore, affiancata da una seconda i20 R5 di S.A. Motorsport la #57 con Luca Hoelbling e Federico Fiorini.

Rally in breve

Il Rally Italia Sardegna si svolge su tre tappe per un totale di 1.200 km comprensivi di 16 prove speciali per 238,84 km di tratti cronometrati. Partenza e arrivo sempre ad Alghero.

  • Giovedì 8/10 il solo shakedown a Olmedo alle ore 12:01 (N.B. tutti gli orari prima vettura).
  • Venerdì 9/10 Prima Tappa Partenza 05:45 – Arrivo 18:17

sei prove speciali per un totale di 95,25 km su 514,33 (18,52%)

  • Sabato 10/10 Seconda Tappa Partenza 05:15 – Arrivo 18:20

sei prove speciali per un totale di 101,69 km su 499,03 (20,38%)

  • Domenica 11/10 Terza Tappa Partenza 07:15 – Arrivo 15:00

quattro prove speciali per un totale di 41,90 km su 185,79 (22,55%)

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.