“R Italian Trophy” – 10° Rally Porta del Gargano. Andrea Minchella e Claudio Potenza si impongono nel 1° raggruppamento  Simone Di Giovanni in coppia con Doriano Maini svettano nel 2°

0
Download PDF

Foto Elio Magnano

La seconda gara di Zona 7, valida anche per l’R ITALIAN TROPHY ha visto primeggiare sia nella classifica riservata alla Serie che in quella assoluta, l’equipaggio composto da Andrea Minchella con alle note Claudio Potenza. Fin dai primi chilometri di prova speciale Andrea ha impresso un ritmo molto elevato con il quale ha regolato durante le rimanenti prove, gli altri protagonisti della Serie iscritti nel 1° raggruppamento. In seconda posizione si sono classificati Carmine Tribuzio con alle note Fabiano Cipriani e nel gradino più basso del podio Maurizio Di Gesù e Fernando Sorano. In quarta posizione l’equipaggio formato da Bartolomeo Solitro – Alberto Porzio su Skoda Fabia R5, come pure tutti gli altri equipaggi al via. Nel 2° raggruppamento la lotta per la leadership è terminata molto presto dato che Francesco Tuzzolino in coppia Alessandro Falasca, su Peugeot 208 R2B si sono dovuti ritirare già nel corso della seconda prova speciale. Gli altri protagonisti e precisamente Simone Di Giovanni con Doriano Maini a bordo di una performante Renault Clio R3C hanno colto una meritata vittoria sia nella classifica della Serie e sia in classe R3C, e giungendo anche terzi nella 2 ruote motrici. Il prossimo appuntamento valido per la Zona 7 della Serie è il 25° Rally del Molise in programma nei giorni 16 -17 Ottobre prossimi.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.